I campioni di tutto sembrano pensionati

Il football noioso del Barcellona e l'umile voglia della Roma.

Il football noioso del Barcellona e l'umile voglia della Roma. La partita è stata illuminata dalla stella filante di Florenzi, per il resto il calcio lento, sterile ed indisponente dei catalani ha spento qualunque luce, tensione, passione. La Roma non si è fatta ingannare e ipnotizzare, ha tenuto la posizione, non si è fatta prendere dalla frenesia casalinga di un Olimpico meraviglioso, tentando qualche sortita in contropiede.

Il gol irregolare di Suarez poteva essere l'inizio di una sera tormentata ma così non è stato, per la svogliatezza dei campioni d'Europa e per l'attenzione della squadra di Garcia che ogni tanto ha stuzzicato la terza linea davanti a Ter Stegen. La Roma senza Totti è rimasta in piedi anche se alcuni dei suoi sono stati stesi dai crampi, il Barcellona, con Messi al passeggio, è sembrato un gruppo di pensionati in vacanza. Il pareggio è poca roba per tutti, Luis Enrique va via con un punto senza coraggio, Garcia può avere l'orgoglio di avere fermato i campioni di tutto.