Iachini torna a Palermo

Il Palermo ha richiamato Giuseppe Iachini e tutto il suo staff. "La Società - si legge in una nota - ringrazia per la disponibilità mostrata in questo difficile momento di transizione il responsabile del settore giovanile Dario Baccin e l’allenatore della Primavera Giovanni Bosi"

Il Palermo ha richiamato Giuseppe Iachini e tutto il suo staff. "La Società - si legge in una nota - ringrazia per la disponibilità mostrata in questo difficile momento di transizione il responsabile del settore giovanile Dario Baccin e l’allenatore della Primavera Giovanni Bosi". Giovanni Bosi tornerà ad allenare la Primavera, mentre Dario Baccin sarà il direttore sportivo del settore giovanile. Il ds della prima squadra è Manuel Gerolin. Giovanni Tedesco, chiamato da Maurizio Zamparini al fianco prima di Guillermo Barros Scheletro e poi di Bosi, sarà il secondo di Iachini. Il tecnico torna sulla panchina dopo oltre tre mesi. Era il 10 novembre quando avvenne il "divorzio".

Poi si sono succeduti Ballardini, Viviani, Schelotto, Tedesco, Bosi. Ma adesso, con il Frosinone a quattro punti, il patron ha sepolto l’ascia di guerra (numerosi erano stati i botta e risposta tra Zamparini e inchini dopo l’esonero) e, soffocando l’orgoglio, ha deciso di puntare sull' "usato sicuro". Sembra tramontata l’idea del ritiro a Roma. Inchini domani dovrebbe dirigere l’allenamento a Boccadifalco.

Commenti

sergioilpatriota

Lun, 15/02/2016 - 12:13

Al posto di Iachini non accetterei; Iachini ha permesso a questa società un pronto ritorno in serie A polverizzando tutti i record di vittorie esterne, e di punti. Aveva condotto, fino al 10 novembre scorso, un buon campionato, venendo esonerato, paradossalmente, dopo la vittoria interna contro il Chievo. Dunque tre mesi persi inutilmente, durante i quali la squadra ha sbandato, non ha più avuto guida, e ha perso interesse al campionato. Sarebbe ora che Zamparini trovasse un acquirente e si togliesse via dalle scatole.