Iago Falque non incide, Hart miracoli inutili

7 HART Provvidenziale sulla deviazione ravvicinata di Mandzukic dopo circa un quarto d'ora, nulla può su Higuain e a nulla servono nemmeno i successivi miracoli per evitare l'1-3.

6,5 ZAPPACOSTA Il Toro attacca quasi sempre partendo da destra e lui risulta buon punto di appoggio: non a caso, l'azione del vantaggio parte dal suo piede.

6 ROSSETTINI Sbrigativo quando serve, mette le toppe dove riesce. Il fioretto non fa per lui, ma non demerita.

5 CASTAN Mandzukic gli sguscia via due volte nei primissimi minuti e per poco la Juve non scappa. Impacciato, ma evidentemente non c'è di meglio da buttare in campo.

5,5 BARRECA Chiamato anche a mettere una pezza alle incertezze di Castan, gioca un buon primo tempo calando alla distanza Portato a scuola da Higuain nell'azione che decide il match.

6,5 BENASSI Buona personalità, spaventa anche la Juve con una conclusione dal limite nella ripresa. Ed è dal centro destra, zona di sua competenza, che partono gran parte delle giocate granata (dal 37' st BOYÈ sv).

6 VALDIFIORI Suo il primo tiro verso la porta di Buffon, alto. Smista il gioco e cerca di dare ordine, riuscendoci anche in maniera sufficiente.

5,5 BASELLI Splendido l'assist per il gol di Belotti, cui aggiunge varie coperture. Ha però sulla coscienza il pallone mal gestito su un tre contro due in contropiede che avrebbe potuto portare al gol del 2-1 (dal 36' st ACQUAH sv).

5,5 IAGO FALQUE Non riesce a essere pericoloso, anche se un paio di sue giocate aprono spazi per i compagni: suo l'assist che per poco non permette a Ljajic di raddoppiare. Da ex juventino, sperava però di incidere maggiormente (dal 37' st MARTINEZ sv).

7 BELOTTI Duella con Rugani, soprattutto. Non molla una palla che sia una, riuscendo spesso a entrarne in possesso anche contro la logica: settimo gol al Grande Torino e la sensazione di essere davvero al cospetto del miglior attaccante italiano.

6 LJAJIC Il controllo di palla non gli manca di certo. Largo a sinistra, ci prova subito senza fortuna e nella ripresa sfiora il gol con un destro a giro. Tra i migliori in campo.

All. MIHAJLOVIC 6 Presenta un Toro per nulla timido, desideroso di giocarsela alla pari. Evidenti, però, le lacune di parte del reparto difensivo.