Ibrahimovic: "Ronaldo un vero Fenomeno. CR7? Costruito"

Ibrahimovic ha elogiato Ronaldo: il fuoriclasse di Malmo lo ha definito un talento naturale e non "costruito" come Cristiano Ronaldo

Zlatan Ibrahimovic, anche al Manchester United, sta continuando a fare quello che è stato sempre abituato a fare: segnare. Il fuoriclasse di Malmo, nonostante i Red Devils, siano partiti con il freno a mano tirato, ha già segnato 17 reti in 26 presenze complessive tra Premier League, Europa League, Fa Cup, Coppa di Lega e Community Shield. Lo svedese andrà in scadenza di contratto il 30 giugno del 2017 ma c'è l'opzione fino al 2018.

Ibrahimovic si è sempre professato uno degli attaccanti più forti e completi del mondo, ma ai microfoni di Espn Brasile ha elogiato Ronaldo, il Fenomeno, ed ha parlato anche Messi e Cristiano Ronaldo: "Per me Ronaldo è stato un esempio di quello che è il calcio. Tutto quello che faceva era davvero straordinario: come dribblava, come correva, come segnava. Era un vero e proprio "Fenomeno, Quello che ha fatto lui, penso che nessun altro sarà mai in grado di farlo, perché lui era naturale, non era costruito. Ronaldo non si è fatto, è nato per questo e si tratta di qualcosa per il quale non ti può allenare. Come Ronaldo non ci si diventa, ci si nasce. È davvero unico. CR7? Il suo non è un talento naturale, ma frutto del grande lavoro. Messi? Ho avuto la possibilità di vederlo tutti i giorni ed è come giocare con la Playstation: gli dai la palla e comincia a saltare tutti gli avversari. Messi è così".