Ibrahimovic saluta l'Europa: ​rientrerà tra un anno in America

Ibrahimovic è in cura da Freddie H. Fu, ortopedico e luminare di Pittsburgh. Il rientro dello svedese sarà tra 9/12 mesi, un periodo che potrebbe portarlo a giocare in Mls

L'infortunio al ginocchio subito in Europa League segna in maniera decisa il futuro di Zlatan Ibrahimovic. Il giocatore, tramite i suoi profili social, ha fatto sapere che non ha intenzione di appendere gli scarpini al chiodo. Ma quale può essere allora il suo futuro?

Le cure dal luminare in Usa

Per rispondere a questa domanda basta fare il punto della situazione: Ibrahimovic si trova in America. Le cure del ginocchio malandato sono affidata a Freddie H. Fu, ortopedico del Policlinico universitario di Pittsburgh e degli Steelers di Nfl, specialista e luminare che ha già rimesso in piedi campioni con traumi simili a quello dello svedese.

Il percorso di riabilitazione è previsto in 9/12 mesi. Un periodo molto lungo e tortuoso. Il contratto di Ibra scade a giugno, ma lo United ha già fatto sapere che non rinnoverà il bomber. E allora che fare? Il futuro di Zlatan, come riporta anche la Gazzetta, potrebbe essere quello in America. Un campionato - la Mls - che non dispiace al campione di Malmoe e che potrebbe regalarli ancora gol e quattrini.