Icardi-Dybala, scambio quasi impossibile: Inter e Juventus cambiano strategia

Diventa difficile lo scambio di mercato tra Inter e Juventus per portare Icardi a Torino e Dybala a Milano. I due club avrebbero timore di commettere un grave errore scambiandosi gli attaccanti

Mauro Icardi e Paulo Dybala hanno vissuto due stagioni assurde a Inter e Juventus ma per diversi motivi. L'ex capitano nerazzurro, infatti, è stato delegittimato della fascia di capitano ma fino a quel fatidico 13 febbraio le cose andavano a gonfie vele tra lui, il suo entourage, i suoi compagni e il club. Da quella data, però, tutto è cambiato con Icardi che è stato fuori per 50 giorni e che nelle ultime uscite ha segnato un solo gol su rigore contro il Genoa, facendo salire il suo bottino stagionale a quota 16 tra campionato, Champions League e Coppa Italia.

Dybala, invece, ha disputato una stagione da comprimario alla Juventus, ha segnato solo 10 reti in tutte le competizioni, è stato messo diverse volte in panchina, ha inciso poco, ha avuto anche qualche infortunio di troppo e il suo valore di mercato si è sensibilmente abbassato. Marotta e Paratici hanno parlato del possibile scambio tra i due, ma secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport questo affare difficilmente si concretizzerà per diversi motivi e uno di questi è il timore di entrambi i club che potrebbero poi pentirsi di questo clamoroso scambio di mercato. Dybala ha poi uno stipendio più alto rispetto a Icardi. I bianconeri hanno poi da risolvere la "grana" Higuain che tornerà dal Chelsea, con ogni probabilità. La Juventus aveva già provato a cederlo ai nerazzurri e potrebbero riprovarci quest'anno ma l'Inter dirà sicuramente no. La sensazione, ad oggi, è che questo clamoroso scambio di mercato resti più una suggestione che la realtà.