Le incertezze di Handanovic Zanetti, soltanto volontà

5 HANDANOVIC Qualche incertezza mascherata da parate. Il gol svela l'attimo di ritardo dei suoi riflessi.
6 CAMPAGNARO Solido e attento. Dimostra la sua bontà calcistica.
6 ROLANDO Difensivamente tosto, garantisce sovranità aerea.
5,5 JUAN JESUS Lo vedi dovunque, talvolta perde le tracce avversarie.
6 JONATHAN Gioca un buon primo tempo, rulla avversari, rischia ancora il gol. Poi si adegua al resto della squadra.
5,5 CAMBIASSO Partita dignitosa, ma aiuta più l'attacco e meno la difesa. Ed è un controsenso per il ruolo che occupa. Il gol della Samp gli starà sulla coscienza.
5 TAIDER Corre tanto ma sbaglia quanto può. Va fuori fin troppo tardi. Dal 17'st KOVACIC 5. Non influisce, giocate di carta velina. Perde palloni in modo inconcepibile.
6,5 ALVAREZ Il gol dell'Inter è un gran cucito dei suoi piedi e della sua classe. Perde colpi a lungo andare. Dal 40'st BELFOLDIL 5. Inutile. Sembra perduto.
5,5 ZANETTI Due corsette lungo fascia e grande volontà.
6,5 GUARIN Merita 7 come punta, 4 come centrocampista. Quando gioca da punta vera se la cava meglio ed è decisivo: un gol e un palo. Come centrocampista è un gruviera pasticcione. Dal 36' st MUDINGAYI 5. Timido. Serve tempo perché torni sostanzioso.
5 PALACIO Si spreme e acchiappa mosche. Dev'essere demoralizzante.
5 All. MAZZARRI La squadra si perde e non chiude la partita. Maniacale nell'insistere sulla punta unica ed è il suo grande limite. Predica bene, razzola male.