Infortunio choc per Menez: perde un pezzo di orecchio

L'ex attaccante del Milan, Jeremy Menez, disputava un'amichevole con il Bordeaux. Sarà sottoposto ad interventi chirurgico

Un infortunio choc, che ha spaventato e non poco Jeremy Menez, l'ex attaccante del Milan ora approdato al Bordeaux.

Il giocatore stava disputando la prima partita con la sua nuova maglia, ma l'amichevole con il Lorient si è rivelata un pessimo esordio. Non tanto per la prestazione, quanto per l'infortunio intercorsi durante il match.

L'infortunio di Menez

Menez finisce a terra dopo un contrasto di gioco. Un avversario lo colpisce con i tacchetti sulla testa. Sul momento l'ex attaccante del Milan si rialza senza grossi problemi, ma poi si accorge di sanguinare copiosamente dalle testa. Il taglio sull'orecchio destro era infatti più grave del previsto. Il calciatore ha perso una parte dell'orecchio e sarà costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico di ricostruzione.

Le immagini dello scontro hanno fattoil giro del web e impressionato gli appassionati di calcio (foto).

Lo staff medico ha immediatamente provveduto a medicare il campoione del Bordeaux, che ha firmato con il team francese fino al 2019.

Commenti
Ritratto di ezekiel

ezekiel

Gio, 04/08/2016 - 12:03

Ma l'avversario lo ha colpito di proposito all'orecchio? Non mi è chiaro.

precisino54

Gio, 04/08/2016 - 19:35

X ezekiel; spesso i contrasti di gioco portano a contatti non voluti ma figli dell'irruenza dell'intervento e della impossibilità di fermarsi come un fotogramma di un film, su questa premessa non sono rari i casi di scontri che ad una prima analisi sembrano fortuiti ma poi ci si accorge che magari non si è evitato di calpestare l'avversario a terra: tutto ciò premesso escluderei la volontarietà nel calpestare la testa dell'avversario, ed in particolare in una partita amichevole di preparazione al campionato.