In Inghilterra sono certi: Ibrahimovic-United, sarà divorzio

Ibrahimovic ha chiuso con 28 reti la sua stagione allo United. Lo svedese sta recuperando dall'infortunio al ginocchio ma potrebbe anche cambiare aria dopo solo un anno in Premier

Zlatan Ibrahimovic vuole tornare più forte di prima, dopo il grave infortunio al ginocchio rimediato nella fase finale della stagione in Europa League. Il fuoriclasse svedese, nonostante abbia saltato l'ultimo mese, ha chiuso l'annata con 28 reti complessive in 46 presenze tra campionato, Coppa di Lega, Community Shield, Europa League e Fa Cup. Il contratto di Ibrahimovic scadrà il 30 giugno del 2017 ma c'è l'opzione per il rinnovo di un altro anno.

Ibrahimovic ha ancora tantissime richieste dall'Europa e dalla MLS americana e secondo quanto riporta il tabloid inglese, Daily Star, lo United ha deciso di non esercitare l'opzione per il rinnovo del contratto dell'ex attaccante di Inter, Milan, Juventus, Psg e Barcellona. Zlatan, dunque, sarà libero di trovarsi una squadra e siamo sicuri che il suo abile agente, Mino Raiola, non ci metterà molto a trovare un club che voglia puntare sul gigante di Malmo che nonostante compirà 36 anni il prossimo 3 ottobre resta ancora uno degli attaccanti più forti e prolifici in circolazione.