In Inghilterra sono sicuri: Ibrahimovic firmerà per il Manchester United

L'attaccante svedese in carriera ha vestito le maglie di Malmo, Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan e Psg. In Inghilterra sono sicuri: il suo prossimo club di appartenenza sarà il Manchester United e guadagnerà 13 milioni di euro per un anno.

Zlatan Ibrahimovic è pronto per giocare l’Europeo in Francia con la Svezia. La nazionale svedese, guidata dal commissario tecnico Hamren, è stata inserita nel gruppo E con l’Italia di Antonio Conte, l’Irlanda di Martin O’Neill e il terribile Belgio di Marc Wimots. Il fuoriclasse nato a Malmoe non ha ancora fatto sapere quale sarà il suo nuovo club nella prossima stagione e si diverte a giocare sul suo futuro: “Mi diverto a sentire la stampa che parla del mio futuro, quando sarò stanco di tutto questo vi farò sapere dove giocherò. Non penso di tornare in Svezia, sono ancora troppo forte per quel campionato”.

Ibrahimovic, in questi mesi, è stato a diversi club e campionati: dalla MLS, alla Cina, fino ad arrivare agli Emirati Arabi, passando per la Serie A e la Premier League. La squadra più accreditata ad assicurarsi le prestazioni dell’uomo che in carriera ha segnato 391 reti in 676 presenze è il Manchester United di José Mourinho. Secondo quanto riporta Sky Sports Uk, l'attaccante ex Paris Saint-Germain, che in stagione ha realizzato 50 gol in 51 partite, firmerà un contratto di un anno con i Red Devils. Con ogni probabilità l’annuncio arriverà nei prossimi giorni e prima dell’Europeo, anche se con l’accoppiata Raiola-Ibrahimovic il colpo di scena è sempre dietro l’angolo. Lo United, dunque, a breve metterà a segno il secondo colpo della stagione 2016-2017: dopo Mourinho arriverà Ibrahimovic che cercherà di riportare i Red Devils ai vertici dopo due anni di magra assoluta. Secondo quanto riporta il The Guardian, guadagnerà circa 220.000 sterline a settimana, più un milione di euro al mese, circa 13 all'anno.

Commenti
Ritratto di marino.birocco

Anonimo (non verificato)