Insigne e Callejon qualità che pesa Zapata emozionato

6 REINA
Preciso nei rilanci che spesso finiscono anche nella trequarti avversaria, nella ripresa salva la porta con un allungo sul tiro di Fetfatzidis.
6 MESTO
Rimedia subito un giallo che lo condiziona. Sbaglia qualche suggerimento, ma è chiamato ad un grosso lavoro.
6,5 R.ALBIOL
Dà grande sicurezza al reparto difensivo, è uno degli insostituibili. Esce precauzionalmente per un affaticamento muscolare (dal 1' st CANNAVARO 6 La dubbia segnalazione di fuorigioco lo salva su un fallo probabilmente da rigore su Gilardino).
6 BRITOS
Commette due errori banali all'inizio dei due tempi, ma è puntuale in marcatura e sulle palle alte.
6 ZUNIGA
Attento in fase difensiva, offre qualità quando accompagna l'azione. Si dedica al contenimento nella ripresa.
6,5 BEHRAMI
Il suo contributo in fase di interdizione era mancato contro il Sassuolo. Quando il Genoa spinge, offre grande protezione alla difesa.
6,5 INLER
Tocca tanti palloni e con grande sicurezza e tranquillità smista bene sugli esterni innescando spesso le ripartenze.
7 INSIGNE
Su entrambi i gol di Pandev c'è il suo zampino, anche se due deviazioni aggiustano la traiettoria, poi vorrebbe il sigillo personale.
7,5 PANDEV
Segna la doppietta che decide il match dopo aver sprecato un comodo assist per Callejon, poi si sacrifica nei rientri a centrocampo per non far andare in sofferenza la squadra che ha rallentato il ritmo (dal 36' st DZEMAILI sv).
7 CALLEJON
Gli manca solo il gol per coronare una grande prova, si rivela fondamentale in entrambe le fasi di gioco.
6 ZAPATA
Il giovane colombiano (22 anni) paga un po' l'emozione dell'esordio ma non demerita. Ci sarà modo e tempo per rivederlo (dal 14' st HIGUAIN 6 Non ha tanti palloni giocabili, ma sfiora il gol in un paio di occasioni).
7 All. BENITEZ
Gestione oculata degli uomini, il turnover dalla cintola in su si rivela azzeccato visto che la squadra non perde la sua identità. La squadra soffre un po' solo nella ripresa.