Insigne, vittima di uno scherzo de Le Iene: impazzisce di gelosia per la moglie

Lorenzo Insigne, è stato vittima di uno scherzo delle Iene, l'attaccante del Napoli mostra la sua folle gelosia verso la moglie Genny, invitata ad un provino per un film

Colpito nella sua più grade debolezza, la gelosia verso la moglie, Lorenzo Insigne è stato vittima di un simpatico scherzo de Le Iene.

Un amore d'altri tempi, quella tra Insigne e Genny Darone, culminato con un matrimonio felice e due splendidi bambini e caratterizzato dalla folle gelosia del calciatore verso la bella moglie, a cui proibisce tassativamente l'utilizzo dei social.

Lo scherzo è durato tre giorni e Insigne non poteva che cascarci in pieno, vittima della sua morbosa gelosia. Il tutto comincia con una improvvisa telefonata di un sedicente regista, conosciuto da Genny in palestra, che le propone un ruolo nel film. Un contatto che diventa sempre più un vero corteggiamento con telefonate anche in piena notte, mazzi di fiori con dediche e tanti complimenti mielosi che cominciano ad indispettire il calciatore. Proprio così Lorenzo la prende davvero male e costringe la moglie a dormire sul divano. Non riesce ad accettare che Genny, sempre più determinata a voler partecipare al provino, non respinga affatto le avance del regista.

Intanto arriva il copione del film Madame Bovary, il famoso romanzo di Gustave Flaubert, con protagonista un'adultera che si spinge in numerose relazioni per sfuggire alla noia. C'è anche la foto del protagonista maschile, un bellissimo attore con cui Genny dovrà provare delle scene spinte. Insigne mostra subito la sua contrarietà: ''Mia moglie non parteciperà mai a quel provino'' assicura, ma al ritorno dall'allenamento scopre che Genny è andata all'appuntamento senza il suo consenso.

Pazzo di gelosia, corre allo studio di registrazione con l'autista complice dello scherzo. Irrompe durante il casting e trova una donna di spalle in atteggiamenti intimi sul divano con un attore. Scopre che per sua fortuna non si tratta della moglie, comincia a litigare con il regista, un disabile in carrozzina e viene quasi alle mani con l'attore che stava provando. Finalmente arriva Genny, intenzionata a fare il provino ma Lorenzo comincia a danneggiare l'arredamento di scena. Necessario a questo punto dirgli che è soltanto uno scherzo, prima che la situazione possa precipitare davvero con Insigne, che visibilmente sollevato, abbracciando la moglie ammette l'amara verità: ''Di mia moglie mi fido, degli uomini no''.