Insulti a compagni e mister: difensore del Psg sospeso

Aurier, difensore del Psg, viene sospeso a tempo indeterminato per aver dato della "checca" sui social network all'allenatore e ai compagni

Scandalo al Paris Saint-Germain. Il difensore Serge Aurier è stato sospeso a "tempo indeterminato" del club parigino dopo la diffusione di un video Periscope in cui fa diverse batture molto pesanti nei confronti del suo allenatore Laurent Blanc e di alcuni compagni di squadra.

Il calciatore nel video diffuso sul web apostrofa l'allenatore come "fiottè", l'equivalente di checca in italiano. Non solo, ha fatto anche pesanti allusioni ad una relazione con Zlatan Ibrahimovic, criticando anche il portiere italiano Sirigu. L'ex giocatore del Tolosa non è la prima volta che incappa in problemi del genere: la stagione scorsa la Uefa l'ha squalificato per critiche offensive a un arbitro. Già da subito Aurier ha dichirato fosse un falso, ma ora secondo il quotidiano L'Equipe dovrebbe rilasciare un comunicato in cui ammette l'autenticità del video e chiederà scusa ai compagni e a Blanc.