Inter, Bolingbroke: "Mancini resta e faremo mercato. L'obiettivo? La Champions"

L'Inter è in ottime mani e Mancini resta al suo posto. Il CEO, Michael Bolingbroke è stato chiaro su questi due argomenti ed ha confermato che si farà mercato nel pieno rispetto del fair play finanziario

L’Inter è passata in mano al miliardario cinese Zhang Jindong, proprietario del Suning Commerce Group che, proprio lunedì, ha acquisito il 68,55% delle quote del club nerazzurro. Eric Thohir è ora il socio minoritario, con circa il 30% delle quote, e ricopre sempre la carica di Presidente. Il club di Corso Vittorio Emanuele ha visto l’uscita di scena, dopo 21 anni, di Massimo Moratti che però ha tranquillizzati i tifosi nerazzurri sulla serietà e la professionalità della cordata cinese. Nella giornata di ieri, l’amministratore delegato dell’Inter, Michael Bolingbroke, uomo di fiducia di Thohir, ha voluto fare il punto della situazione in casa nerazzurra a margine di un’importante riunione avuta con i dipendenti nerazzurri: “Il Suning Commerce Group ha grandi ambizioni. Ci offrono davvero tante possibilità perché un partner come loro ci permette di penetrare più facilmente nel mercato cinese. A livello finanziario sono molto forti e sono pronti ad investire. La cosa fantastica è che loro vogliono raggiungere i nostri stessi obiettivi e una cosa molto importante è che la struttura della società resterà invariata”.

Il CEO dell’Inter ha poi parlato di fair play finanziario, di mercato, non facendo nomi nello specifico, e ha confermato per l’ennesima volta Roberto Mancini che andrà in scadenza di contratto il 30 giugno del 2017: “Come ci muoveremo sul mercato? Siamo vincolati alla Uefa e rispetteremo il fair play finanziario ma compreremo diversi calciatori, ne stiamo trattando tanti. Candreva e Yaya Touré? Non voglio fare nomi ma posso affermare che abbiamo ambizione di tornare in Champions League e possiamo farlo in due modi: vincendo il campionato o l’Europa League. Stiamo lavorando molto con Gardini e Ausilio proprio per raggiungere tali obiettivi. Mancini rimane? Sì, ho letto tante cose su di lui e non ho capito perché. Noi abbiamo un progetto ambizioso, ci serve un grande allenatore, e lui lo è. Qui tutti siamo contenti di lui e per questa ragione rimarrà”.

Commenti
Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 09/06/2016 - 13:09

SONO INTERISTA E CREDO CHE ERA MEGLIO SE MORATTI RESTAVA PRESIDENTE E THOIR TOGLIEVA IL DISTURBO. L'INTER E' UNA SQUADRA ITALIANA E COSA SE NE FA DI UN PRESIDENTE INDONESIANO CON LA PROPRIETA' CINESE? CERTE COSE NON LE CAPISCO.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 09/06/2016 - 13:14

Anche la scorsa stagione. Poi da primo e' riuscito ad arrivare quarto a stento. Attaccabrighe da spogliatoio, allenatore da squadra di figurine di sceicco.