Inter, la Cina tenta Brozovic: in arrivo un'offerta 50 milioni di euro

Brozovic è un giocatore imprescindibile per l'Inter di Spalletti ma un'offerta dalla Cina sta tentando il 25enne di Zagabria. Secondo indiscrezioni sul campo ci sarebbe un'offerta da 50 milioni ai nerazzurri e 15 netti a stagione al giocatore

Piero Ausilio è stato chiaro: "I big non si muoveranno dall'Inter". Il direttore sportivo del club nerazzurro ha risposto a tale domanda su calciatori del calibro di Ivan Perisic, Mauro Icardi, Milan Skriniar e anche su Marcelo Brozovic. Il 25enne di Zagabria, infatti, ha conquistato pian piano i galloni da titolare e dopo un periodo di difficoltà iniziale Luciano Spalletti gli ha trovato la giusta collocazione in campo. Da febbraio in poi Brozovic è stato fondamentale per la cavalcata Champions dell'Inter ed è diventato un giocatore imprescindibile per i suoi compagni di squadra per via della pulizia del suo gioco, della sua capacità di giocare in verticale, della sua precisione al tiro e della sua duttilità.

Offerta cinese

Brozovic, tra l'altro, sta incantando con la maglia della Croazia e Dalic gli ha affidato le chiavi del centrocampo, insieme al fuoriclasse Luka Modric, per una sfida delicata come quella contro l'Argentina di Lionel Messi. Brozovic è rinato sotto l'ala protettrice di Spalletti e l'Inter non vuole cederlo anche se voci di mercato parlano di un forte interessamento del campionato cinese per l'ex Dinamo Zagabria. Un paio di settimane fa, tra l'altro, Miroslav Bicanic, il suo agente, ha incontrato Ausilio in un noto ristorante milanese per parlare del futuro del suo assistito, visto che è appetito da diversi club europei. L'offerta che potrebbe arrivare negli uffici di Corso Vittorio Emanuele è corposa: 50 milioni di euro per il suo cartellino, ovvero il valore della clausola rescissoria. Al giocatore sarebbero poi stati offerti 15 milioni di euro netti a stagione: una cifra da capogiro e difficilmente declinabile.

Appetito dai più grandi club europei

Il centrocampista croato in passato è stato inseguito anche dall'Arsenal e dalla Juventus, con il Siviglia che a gennaio era certo di poter contare sulle sue prestazioni e fu Luciano Spalletti a bloccare la trattativa. Il campionato cinese, soprattutto negli ultimi anni, è diventato molto attrattivo a livello economico per tanti calciatori che hanno ceduto alle lusinghe della Super League: da Ezequiel Lavezzi a Carlitos Tevez, passando per Fredy Guarin, Ramires, Ferreira Carrasco, Axel Witsel e tanti altri giocatori che hanno costruito un'intera e gloriosa carriera in Europa. Anche Marcello Lippi e Fabio Cannavaro, attuale tecnico del Guangzhou Evergrande, hanno accettato la grande sfida di allenare in terra cinese. Brozovic è un punto fermo all'Inter e l'arrivo di Radja Nainggolan ed eventualmente quello di uno tra Dembélé e William Carvalho non ne mettono in dubbio la permanenza anche se l'offerta cinese potrebbe farlo vacillare. Toccherà all'Inter cercare di trattenerlo con motivazioni tecniche e magari economiche, magari con un rinnovo di contratto e adeguamento della clausola rescissoria.