Inter, Handanovic è cauto: "Bel campionato, vediamo quanto dureremo lì in alto"

Handanovic, portiere dell'Inter, ha parlato del momento della squadra: "Cinque squadre si sono staccate ma sono in pochi punti, siamo a un terzo del campionato e non si può dire nulla"

L'Inter di Luciano Spalletti sta stupendo tutti per la sua grande continuità di risultati. I nerazzurri, infatti, con solo tre ritocchi rispetto alla passata stagione hanno letteralmente svoltato con il tecnico di Certaldo che ha già dato la sua impronta alla squadra. L'Inter è terza in classifica a meno uno dalla Juventus seconda e meno due dal Napoli capolista. Alla ripresa a San Siro arriverà l'Atalanta del grande ex Gasperini e uno dei grandi protagonisti di questo avvio di stagione, ovvero Samir Handanovic ai microfoni di Inter Tv non vuole sottovalutare i nerazzurri di Bergamo: "Sono sempre avversari tosti, fisici. Bisognerà prepararsi bene, giochiamo in casa e dobbiamo prendere punti ma contro una squadra che sappiamo essere tosta da affrontare".

Handanovic ha poi parlato della bellezza del campionato e del momento dell'Inter: "Il campionato è bellissimo, c'è tanta competizione, ora siamo nel momento caldo e vedremo quanto riusciremo a tenere. Cinque squadre si sono staccate ma sono in pochi punti, siamo a un terzo del campionato e non si può dire nulla. Ma è bello essere tutti lì. In questa settimana siamo pochi per gli impegni della nazionali, però non c'entra: l'importante è ricaricare le batterie e fare ciò che si deve per prepararsi per il prossimo mese".