Inter, Icardi si infuria: ''Wanda sarà la mia agente per sempre''

Mauro Icardi fa sentire la sua voce sui social, prima difende Wanda poi chiarisce sul contratto: ''Rinnoverò nel momento in cui l'Inter mi presenterà un'offerta concreta e corretta''

Mauro Icardi non ci sta e prima risponde alle voci che parlavano di una presunta volontà dell'Inter di discutere il rinnovo di contratto senza trattare con la sua moglie agente Wanda Nara e poi chiarisce la sua posizione sul tema rinnovo.

Una presa di posizione netta che smentisce l'indiscrezione ipotizzata dalla Gazzetta dello Sport nella giornata di ieri, ''Il club chiederà al capitano di trattare con un altro rappresentante''. Icardi ha duramente criticato la rosea con un tweet molto polemico: ''Ma è possibile che un giornale come la Gazzetta scriva queste c....?''. E poi aggiunge: ''Sono molto felice e soddisfatto del lavoro che abbiamo svolto finora. Per questo sarà sempre Wanda a curare i miei, i nostri, interessi, fino a fine carriera''.

Fiducia totale del capitano nerazzurro nei confronti di Wanda, nella trattativa rinnovo di contratto con l'Inter, che sta diventando più complicato del previsto. Il club per ora tace, ma sembra scontato che Beppe Marotta non stia apprezzando l'eccessiva esposizione mediatica di questi ultimi giorni, in attesa di un incontro che in un modo o nell'altro potrebbe definire la questione.

La giornata dei tweet non termina però qui, dopo poco Icardi fa sentire la sua opinione sul tema rinnovo: ''Voglio chiarire a tutti i tifosi che leggono, pseudogiornalisti e giornali seri, che scrivono senza sapere o danno istruzioni di scrivere senza avere una reale idea dei fatti che il mio rinnovo avverrà nel momento in cui l’Inter mi sottoporrà un’offerta concreta e corretta. Solo allora si potrà parlare di rinnovo con verità, eludendo le menzogne gratuite che ad oggi vengono diffuse''.