Inter, Kondogbia come Materazzi: tragicomica autorete del francese

L'Inter ha vinto 2-1 contro il Chelsea e la rete dei Blues è stata siglata da Geoffrey Kondogbia che da oltre 40 metri l'ha messa nell'incrocio dei pali della porta sbagliata

L'Inter di Luciano Spalletti si è ben comportata all'International Champions Cup. I nerazzurri hanno vinto la competizione frutto di tre vittorie contro il Lione di Genesio, per 1-0, contro il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti, per 2-0, e oggi contro il Chelsea di Antonio Conte per 2-1. Il tecnico di Certaldo ha potuto trarre ottime indicazioni da tanti calciatori in questa Tournée in terra orientale e ancora il mercato non è finito visto che Sabatini e Ausilio stanno lavorando per migliorare la rosa nerazzurra.

Nell'Inter sta brillando la sapiente regia dello spagnolo Borja Valero, ma anche il difensore slovacco Milan Skriniar si sta ben comportando in queste prime uscite in nerazzurro. La ritrovata solidità di Miranda e l'attenzione di D'Ambrosio e Nagatomo stanno facendo diventare l'Inter una squadra davvero quadrata. A centrocampo, poi, oltre a Borja Valero anche Gagliardini, Joao Mario e Brozovic si stanno dimostrando pedine fondamentali per Spalletti. In tutto questo, però, c'è ancora un giocatore che fatica a scrollarsi di dosso l'etichetto di "bidone di mercato", Geoffrey Kondogbia. In realtà il francese si è ben comportato in queste partite di ICC anche se oggi, al minuto 74, ha compiuto un vero e proprio pasticcio con un tragicomico autogol: un retropassaggio da oltre 40 metri che si è andato ad insaccare all'incrocio dei pali della porta difesa da Padelli. Ecco il video con l'autorete di Kondogbia che ricorda un po' quello che fece Materazzi in Empoli-Inter.