Inter, ora è ufficiale: Stefano Sensi è nerazzurro

Arriva in prestito con diritto di riscatto. Le sue prime parole da giocatore nerazzurro: "Sono contento di essere un giocatore dell'Inter, sono felice della scelta fatta"

L'Inter ha ufficializzato il suo terzo acquisto della nuova stagione: dopo Diego Godin e Valentino Lazaro, i nerazzurri hanno annunciato anche Stefano Sensi, il regista che nelle ultime tre stagioni ha vestito la maglia del Sassuolo. Il classe '95 è arrivato in prestito oneroso, 5 milioni di euro, con diritto di riscatto fissato a 20. Sensi, dopo giorni di corteggiamento da parte del Milan, ha scelto alla fine l'Inter che ha affondato subito il colpo quando ha avvertito di aver difficoltà ad arrivare in tempi celeri a Nicolò Barella del Cagliari. Ecco le sue prime parole da nuovo giocatore nerazzurro: "Sono contento di essere un giocatore dell'Inter. Felice della scelta che ho fatto. Mi aspetto una grande stagione".

Il regista italiano, ex Cesena, approda alla corte di Antonio Conte dove andrà a rinforzare un reparto che in questi anni ha sempre difettato di un giocatore di geometrie con Marcelo Brozovic, giocatore centrale nel progetto Inter e del tecnico salentino, che potrebbe tornare al ruolo originario di mezzala. Sensi in tre anni al Sassuolo ha messo insieme 68 presenze e cinque reti anche se l'ultima annata è stata quella più prolifica con 28 presenze in campionato. L'ingresso del 23enne di Urbino, però, presuppone ora l'addio di qualche elemento di troppo a metà campo come Borja Valero, Joao Mario o Radja Nainggolan.