Inter, la panchina di Pioli traballa: Suning corteggia Conte e Simeone

Stefano Pioli ha il contratto in scadenza con l'Inter il 30 giugno del 2018. I nerazzurri, attualmente, sono distanti 8 punti dalla zona Champions League

Da quanto siede sulla panchina dell'Inter, Stefano Pioli ha fatto cose egregie. L'ex allenatore di Lazio e Bologna ha ereditato da Frank de Boer, nel mese di novembre, una squadra senza anima e identità, con diversi giocatori fuori condizione e fuori dal progetto tecnico. Nel giro di pochi mesi Pioli ha riportato l'Inter nei piani alti della classifica e ha rivitalizzato calciatori del calibro di Marcelo Brozovic, Geoffrey Kondogbia, Eder ed Ever Banega.

L'Inter ha una media punti altissima con Pioli ma il pareggio maturato sabato sul campo del Torino, potrebbe aver fatto tramontare definitivamente l'ipotesi di poter centrare la Champions League, ora distane 8 punti. Il destino di Pioli è sempre legato ai risultati e secondo quanto riporta Tuttosport, Suning sta continuando a sondare il terreno con Diego Pablo Simeone dell'Atletico Madrid e con Antonio Conte che sta facendo cose favolose con il Chelsea che guida la Premier League con 10 punti di vantaggio sul Tottenham.

Commenti

aitanhouse

Lun, 20/03/2017 - 12:22

pioli ha fatto benissimo col materiale a disposizione,molto carente per una giusta organizzazione difensiva ed abbastanza valido per la fase offensiva;ma oggi bisogna chiedersi e rispondere con estrema sincerità. è il tecnico preparato per indicare su quali giocatori puntare investendo grosse cifre? ora basta con gli esperimenti,abbiamo bisogno di un coach che punti diritto al campionato, conti o simeone sembrano i personaggi adatti.

MAGNUS1969

Lun, 20/03/2017 - 13:34

Nell'articolo c'è un frase chiave: "L'ex allenatore di Lazio e Bologna....". Se vuoi vincere il campionato non prendi l'ex allenatore del Bologna oppure l'ex allenatore della Sampdoria (Mazzarri) o l'ex allenatore del Buccinasco. A chi risponderà che Conte veniva dall'Atalanta rispondo che però era un emergente, non un "travet" della panchina come il personaggio in oggetto. Con Conte (detto da interista fa male ma è la verità) vinci lo scudetto, con Pioli Gasperini Mazzarri ben che vada fai qualche discreta partita

diemme62

Lun, 20/03/2017 - 14:46

7 giorni fa, dopo il 7-1 contro l'Atalanta, Pioli era l'idolo di tutti i nerazzurri. Ora, dopo un pareggio contro un Toro in ottima forma, si parla di panchina che traballa... Per favore ! In ogni caso Pioli ha fatto e sta facendo benissimo. Se l'obiettivo CL sembra essere definitivamente tramontato è colpa di quanto fatto (o meglio: non fatto) con De Boer; quindi dovrebbe traballare la poltrona di chi ha portato De Boer a Milano, non la panchina di Pioli... Amala.

Libertà75

Lun, 20/03/2017 - 15:20

Pioli sarebbe l'allenatore giusto nello stile Juventus, e visto che Allegri se ne andrà a fine stagione... anche se penso che alla Juve arriverà proprio Simeone