Inter, Zhang Jindong è furioso con la squadra: per il futuro si pensa a Simeone

L'Inter è precipitata in classifica nel giro di 40 giorni e il patron del club nerazzurro ha mandato la squadra in ritiro punitivo per uscire dalla crisi

Zhang Jindong, 53 anni, presidente del Suning Holding Group

L'Inter di Stefano Pioli, nel giro di soli 40 giorni, è passata da uno stato di esaltazione ad una situazione di sconforto. I nerazzurri occupano il settimo posto della classifica e sono attualmente fuori anche dall'Europa League, obiettivo minimo della stagione. Dopo la rotonda e netta vittoria sull'Atalanta che aveva fatto sperare nella possibile qualificazione alla Champions League la Beneamata ha inanellato 2 pareggi e 3 sconfitte che l'hanno fatta precipitare dal 4 al 7 posto.

Zhang Jindong, patron dell'Inter, è furioso con la squadra e ha ordinato il ritiro punitivo, lavoro personalizzato per i giocatori e dieta controllata. Secondo quanto riporta Sportmediaset, l'Inter punta a riportare in società Gabriele Oriali, oggi team manager della nazionale italiana. Non solo Oriali, però, perché il club nerazzurro sta pensando seriamente di cambiare ancora allenatore: Stefano Pioli, con ogni probabilità, non sarà riconfermato e al suo posto si pensa sempre ad uno tra Antonio Conte e Diego Pablo Simeone, con il Cholo in vantaggio sul tecnico leccese.

Commenti
Ritratto di Manigoldo55

Manigoldo55

Mar, 25/04/2017 - 12:32

Finalmente anche la società' si sveglia, basta proteggere questi mercenari super pagati, senza il benché minimo attaccamento alla maglia.Io sono purtroppo interista da oltre 50 anni dico purtroppo perché essere rappresentati da simili giocatori ti fa essere lo zimbello del campionato o dei campionati, perché da quando se n'e' andato Mr.Mourino e' stata una debacle anno dopo anno. Certo le colpe dell'allenatore ci sono in quanto Pioli lo vedo bene ma per una squadra da meta' classifica all'inter ci vuole innanzitutto una Società' organizzata in primis ed un allenatore che si faccia rispettare, e giocatori che tengono ai colori nerazzurri dal primo all'ultimo minuto, altrimenti continueremo a soffrire ed incazzarci sempre.... Mannaggia

Ritratto di michageo

michageo

Mar, 25/04/2017 - 20:37

....devono stare attenti a non fare pirlate , perché anziché milioni in saccoccia, i nuovi padroni mandorlati, li mandano a cucire scarpe e palloni nei Lao Gai.....

Mobius

Mer, 26/04/2017 - 00:17

Forse l'essere juventino mi annebbia la vista, ma mi domando: per quale ineludibile necessità l'Inter deve diventare grande? Grandi hanno diritto di essere la Juventus, il Milan, Roma, Napoli, Torino, Lazio, Fiorentina, tutte squadre dotate di una chiara identità e di un personale carisma. Ma l'Inter? boh...

derenzis50

Ven, 28/04/2017 - 07:30

GentissimoMobius

derenzis50

Ven, 28/04/2017 - 07:35

Gentilissimo Mobius, solo un appunto: ad oggi l'Inter è l'unico team che ha giocato solo in serie A!!! E poi triplete ecc....