«Io deluso dalla Ferrari. E Alonso voleva andar via»

Londra. Di certo, dopo una stagione così tormentata, dopo tutti i guai tecnici e le polemiche, in Ferrari non si sentiva il bisogno delle «simpatiche» parole di Bernie Ecclestone che si è detto «un pò deluso» dal rendimento di Alonso nel 2013. «Perché sono un suo gran tifoso e un ammiratore della Ferrari», ha aggiunto il patron del circus nella prefazione a “Formula One season review”. «Fernando si è un pò arreso...», un atteggiamento che «dimostra che stava cercando un'altra squadra» (Red Bull, McLaren, ndr). «Non so se la Ferrari non sia competitiva a causa sua o se le persone al vertice della squadra non siano in grado di svolgere il ruolo».