Italia, Bonucci stizzito: "Basta parlare sempre di Balotelli"

Leonardo Bonucci, capitano dell'Italia, ha commentato la sconfitta subita contro la Francia e ha parlato anche di Balotelli: "Mario? Basta parlare sempre di lui perché così sminuiamo anche quello che fanno gli altri"

Leonardo Bonucci sta vivendo un buon momento sia nella squadra di club che in nazionale dato che è titolare inamovibile e soprattutto il capitano. Il 31enne di Viterbo è il giocatore azzurro con più presenze e per questa ragione, ma anche per il suo carisma, Roberto Mancini gli ha affidato la fascia e le chiavi della difesa dell'Italia. Nell'amichevole disputata ieri a Nizza contro la Francia la nostra nazionale ha dimostrato di aver tantissimi giovani talenti su cui puntare ma che non sono ancora ai livelli dei transalpini che in realtà sono uno delle cinque nazionali favorite alla vittoria finale.

Bonucci ha anche segnato il gol del provvisorio 2-1, ribadendo in rete una respinta difettosa del portiere francese Lloris che non era riuscito a trattenere la punizione calciata da Balotelli. Supermario è stato uno dei più positivi e ai microfoni della Rai il capitano dell'Italia ha voluto difenderlo e togliergli un po' di responsabilità di dosso: "Balotelli? Basta parlare di lui, fa le partite che deve fare, punto. Basta parlare sempre di Mario perché così sminuiamo anche quello che fanno gli altri, lui è arrivato qui con la testa giusta. La sconfitta di stasera? Dobbiamo migliorare capendo gli errori commessi. Con questi giovani possiamo crescere, la Francia ha già giocatori giovani ma più esperti"

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Sab, 02/06/2018 - 14:02

Bravo Bonucci, finalmente qualcuno ha il coraggio di dirlo chiaro: basta con Balotelli. E’ stato sempre sopravvalutato e pompato dai media per questioni che non hanno niente a che vedere col calcio. Hanno creato ed esaltato il personaggio perché è nero, africano, per farne il testimonial ideale dell'accoglienza, della società multietnica e dell'integrazione. A questo è servito. Calcisticamente non vale più di tanti altri giocatori. Ed a parte i limiti calcistici, quello che sfugge agli innamorati del bidone nero, è che ovunque è stato ha fallito perché costituisce un elemento di disturbo e conflitti all’interno dello spogliatoio. L’eliminazione dai mondiali in Brasile è colpa sua e del suo atteggiamento di isolamento dai compagni. Lo disse chiaro Buffon, come lo dice oggi Bonucci. Ma c’è chi non vuole capirlo.

frabelli1

Sab, 02/06/2018 - 14:36

Ha perfettamente Bonucci, possibile che questi giornalisti Rai non abbiano altre domande? Sono così poveri di fantasia da non saper trovare altri argomenti?

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Sab, 02/06/2018 - 15:00

Titolo fuorviante. Bonucci non "sbotta" su Balotelli, ma su i giornalisti.

massmil

Sab, 02/06/2018 - 16:38

Bravo Bonucci, anche se i giornalisti di molte testate hanno creato una notizia rovesciata, Bonucci difende Balotelli che con avversari, arbitri e giornalisti cazzuti, fa tanta fatica a cambiare e migliorare, ma a loro dispetto forse riesce.