Italia-Germania, arbitra Kassai: due precedenti favorevoli con gli azzurri

Italia-Germania sarà arbitrata dall'arbitro ungherese Viktor Kassai che ha due precedenti positivi con gli azzurri

Italia-Germania si giocherà sabato 2 luglio alle ore 21 allo stadio Matmut Atlantique di Bordeaux. La nazionale di Antonio Conte è pronta alla battaglia agli uomini di Joachim Loew, nonostante la squalifica di Thiago Motta e il sicuro forfait di Antonio Candreva. Con ogni probabilità, poi, mancherà anche Daniele De Rossi che ha subito un brutto colpo ad anca e ginocchio nel match contro la Spagna. La sua camminata claudicante a poco più di 48 ore dal match contro i tedeschi non lascia presupporre nulla di buono e il nostro commissario tecnico dovrà dunque fare di necessità virtù.

L’arbitro del match sarà l’ungherese Viktor Kassai, ungherese classe 75, che ha diretto il match Italia-Svezia, nel girone, terminato uno a zero per gli azzurri. Il direttore di gara magiaro in quell’occasione si comportò discretamente ed ammonì due giocatori italiani: De Rossi per gioco scorretto e Buffon per comportamento non regolamentare. Kassai, però, è anche l’arbitro della contestata sfida d’apertura di Euro 2016 tra la Romania di Iordanescu e la Francia di Didier Deschamps, terminata per 2-1 in favore dei Galletti. In quella circostanza, i rumeni si lamentarono per il gol del vantaggio convalidato dall’arbitro magiaro ai francesi nonostante l’attaccante Giroud avesse commesso un fallo sul portiere della Fiorentina Tatarusanu. I precedenti con l'Italia sono due, entrambi favorevoli: Spagna-Italia terminata sull’1-1, ad Euro 2012, e appunto Italia-Svezia terminata 1-0, con gol di Eder. Europei, la Francia delude ma batte 2-1 la Romania