Italia, Pirlo duro con Ventura: "Inutile lamentarsi dell'arbitro"

Pirlo ha commentato il ko dell'Italia in Svezia: "Ora non sarà facile trovare le giuste motivazioni per lunedì. Il Meazza si farà sentire, ma non ho mai visto nessuno segnare dagli spalti"

Andrea Pirlo ha da poco appeso le scarpe al chiodo, ma ieri sera contro la Svezia sarebbe servito come il pane un giocatore della sua classe, esperienza e carisma. L'Italia di Ventura è uscita sconfitta per 1-0 da Solna e ora dovrà giocarsi tutto nella gara di ritorno che si giocherà lunedì 13 novembre al Meazza. L'ex fuoriclasse di Inter, Milan e Juventus, ai microfoni di Sky Sport è stato duro con il commissario tecnico della nazionale che si era lamentato dell'arbitro turco Cakir: "In queste gare bisogna dare il 100%, poi se l'arbitro fischia bene altrimenti si va avanti".

Pirlo ha poi parlato del match di ritorno che non sarà affatto facile per gli azzurri. "Sarà dura per Ventura trovare le giuste motivazioni per il gruppo in questi tre giorni pieni di pressioni, da giornali e televisioni. Dovrà avere in mente già la squadra, le difficoltà da affrontare. Dovranno analizzare la partita giocata oggi e trovare le giuste contromisure per vincere lunedì. Saranno tre giorni pesanti, è fastidioso vedere video, ma i giorni saranno importanti”. Ventura ha chiamato a raccolta tutto San Siro ma Pirlo anche in questo caso è duro con il ct: "San Siro si farà sentire, ma non ho mai visto nessuno far gol dagli spalti. Quando si perde bisogna dividerle tra tecnico e giocatori. A me queste partite piene di pressione piacevano, penso che piaceranno anche ai miei ex compagni".

Commenti

maurizio50

Sab, 11/11/2017 - 11:55

D'accordo! Ventura non è un fenomeno. Ma rendiamoci conto che abbiamo una squadra alquanto scadente sia a metà campo che davanti. Son finiti i tempi in cui avevamo fenomeni che risolvevano con una giocata le partite. Ora nel calcio bisogna correre e i nostri "prodi" , tranne qualcuno, sono sempre fermi in campo!!!!!!!

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Sab, 11/11/2017 - 13:13

È lo sport nazionale di dare sempre la colpa a qualcun altro. Io ho visto una squadra senza idee, senza orgoglio, se la squadra è così la colpa è di uno solo: l’allenatore

cameo44

Sab, 11/11/2017 - 15:13

Ventura se la deve prendere con se stesso anzicchè con l'arbitro. Avrebbe fatto meglio mettere Insigne molto prima dal suo ingresso si è vista una squadra più viva.

Libero 38

Sab, 11/11/2017 - 15:58

Ora vogliono far credere che sarebbe una catastrofe se l'italia non andra' il Russia.La FIFA dovrebbe investicare dopo che il ciabattino ventura ha chiesto all'arbitro della partita di lunedi di fargli qualche favorino.

widmer.v.r

Sab, 11/11/2017 - 17:45

non so se è colpa di ventura, ma è lui che manda in campo la gente: gente come de rossi o verratti che "cammina" per tutta la partita, senza fare mai un cambio di passo "in avanti", che come primo istinto hanno quello di passare il pallone all'indietro per non dover faticare a cercare di "saltare" un avversario; il quale invece ti sovrasta fisicamente e ti "mangia" le tagliatelle sulla testa (tutti i contrasti persi sia metà campo che in attacco: una cosa inguardabile). squadra senza capo né coda, spero non passi il turno per non vederla anche al mondiale.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 12/11/2017 - 13:44

Pirlo ha assolutamente ragione! squadra scadente?? certamente lo sra fino a quando giocatori abituati a giocare bene in un certo modo, sono obbligati a giocare in ruoli e modi diversi dal loro modo.