Italia, quanti a rischio squalifica: Conte dovrà gestire 10 diffidati

L'Italia ha ben 10 diffidati: Buffon, Chiellini, Bonucci, Barzagli, Eder, De Rossi, Zaza, Insigne, Sirigu e Thiago Motta sono a rischio squalifica

Il numero 10 mette paura ad Antonio Conte e non si tratta di Thiago Motta, autore di una brutta prova contro l’Irlanda, un po’ come tutti gli azzurri. Sono dieci i diffidati dell’Italia: ai già ammoniti Thiago Motta, Daniele De Rossi, Eder, Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini e Gianluigi Buffon si sono aggiunti questa sera Salvatore Sirigu, Andrea Barzagli, Simone Zaza e Lorenzo Insigne. Il portiere e capitano, Buffon, più tutti e tre i difensori centrali titolari sono gravati dal rischio squalifica e come loro anche i due registi Motta e De Rossi. I gialli che preoccupano di meno il commissario tecnico sono quelli di Insigne, Eder e Zaza che svolgono un ruolo dove con un po’ di attenzione si può evitare la sanzione disciplinare.

Le diffide, purtroppo, si azzereranno solo dopo i quarti di finale e dunque c’è il timore che, in un match delicato come quello contro la Spagna, ci sia un rischio elevato da parte dei nostri ammoniti di incappare in un altro cartellino giallo. Lunedì 27 giugno alle ore 18 allo stadio Saint-Denis, l’Italia se la vedrà contro le Furie Rosse di del Bosque. Gli azzurri vorranno vendicare la finale persa malamente, per 4-0, ad Euro 2012 e quale occasione migliore per vendicarsi proprio in questi ottavi di finale?