Italvolley, la Francia accusa: "Biscotto per eliminarci da Rio"

Il ct della nazionale di volley, Gianlorenzo Blengini, respinge le accuse: "Il Canada ha meritato di vincere"

"Il Canada ha meritato la vittoria. Noi ce la siamo giocata cercando di fare risultato". Il ct dell'Italvolley, Gianlorenzo Blengini, ha commentato così le accuse di 'biscotto' rivolte dai francesi agli azzurri. Lo schiacciatore Earvin Ngapeth, che gioca nella Modena Volley, ha sostenuto in un'intervista a Le Parisien che l'Italia ha perso deliberatamente per eliminare i transalpini dalle Olimpiadi di Rio. "Non mi ha sorpreso (la sconfitta, ndr), li conosco. So come sono e che l'avevano previsto", ha affermato il giocatore simbolo della nazionale transalpina. "Io non ci ho pensato perché non leggo. Mi è stato raccontato che molti hanno scritto ed hanno fatto precedere la partita da una serie di ipotesi. Io ho ragionato insieme al mio staff sulla gestione di alcune situazioni che per noi erano prioritarie", è la replica di Blengini. "Avendo la possibilità di farlo (vista la qualificazione acquisita, ndr) lo abbiamo fatto -ha aggiunto-. Abbiamo schierato una formazione che teneva conto di questo e ce la siamo giocata cercando di fare risultato. Non ci siamo riusciti perché il Canada ha giocato molto bene, ha difeso tantissimo anche quando noi avevamo fatto delle buone cose in attacco, e credo che abbiano meritato la vittoria".