Italvolley, Zaytsev salta l'Europeo: la "colpa" è delle sue scarpe

Zaytsev ha già lasciato il ritiro di Cavalese. Malagò, numero uno del Coni: "La sua convocazione è stata ritirata. Mi dispiace, speravo e pensavo che le cose fossero sistemate"

Ivan Zaytsev, uno dei più forti pallavolisti dell'Italia, non parteciperà all'Europeo in Polonia a fine agosto. Ad annunciarlo è stato direttamente Giovanni Malagò, Presidente del Coni: "La sua convocazione è stata ritirata. Mi dispiace, speravo e pensavo che le cose fossero sistemate. Ci avevo messo la faccia su richiesta della federazione, invece non si è trovata la soluzione sull'utilizzo di queste scarpe tra sponsor tecnico federale e quello personale dell'atleta".

Zaytsev sarà costretto a saltare la competizione europea per via delle sue scarpe da gioco, visto che il suo sponsor personale è differente da quello della Federazione. Il 28enne di Spoleto ha già lasciato il ritiro di Cavalese e Malagò ha parlato di sconfitta collettiva: "Non possiamo che rispettare questa decisione della Fipav anche se non può che dispiacermi, ma è diritto e dovere della federazione agire in questo senso. Non conosco le motivazioni perché le scarpe non andavano bene. Di certo, rappresenta una sconfitta, non so cosa sia successo in queste ultime 48 ore, io sapevo che erano state realizzate delle scarpe apposta per Zaytsev".