Jovetic sbaglia, Parma salvo al fotofinish

Dal bellissimo gol di Roncaglia che porta avanti i viola nel primo tempo al penalty del pareggio parmense trasformato da Valdes in pieno recupero, in mezzo 94 minuti pirotecnici. Due pali, altri due rigori parati dai portieri, un espulso e tante occasioni da rete: Parma-Fiorentina regala spettacolo ed emozioni. Risultato giusto, maturato con una girandola di colpi di scena. E per una volta nel tabellino dei marcatori manca il nome di Jovetic, che «tradisce» i suoi, fallendo il tiro dal dischetto match-point della partita.
Nella prima fase del match più Fiorentina che Parma. Fa tutto o quasi il difensore gigliato Roncaglia, soprannominato «El Torito» e definito il nuovo Passarella: prima trova la giusta traiettoria dal limite portando avanti la squadra di Montella, poi coglie il palo bissando quello colto di testa da Lucarelli nell'unica vera occasione dei gialloblù, infine a inizio ripresa provoca il rigore che Valdes si fa parare da Viviano.

La seconda parte di gara vede un Parma più determinato e nonostante l'errore dagli 11 metri del cileno continua ad attaccare. Finale incredibile dove i protagonisti diventano Toni e lo stesso Valdes: l'attaccante lancia Cassani in area, penalty e rosso per Rosi, ma Jovetic si fa respingere il tiro da Mirante; poi, subito dopo il salvataggio di Viviano su Amauri, provoca un altro rigore (stavolta a sfavore) con un intervento goffo di mano in difesa. Il centrocampista cileno stavolta non fallisce e salva il Parma dal ko.