Julio Cesar va al Flamengo ma la moglie si arrabbia: "Egoista"

Susana Werner, moglie di Julio Cesar, non ha apprezzato la decisione del marito di far ritorno in Brasile: "Gli uomini sono egoisti, io devo pensare ai figli e non lo seguirò"

Julio Cesar, ex portiere dell'Inter e grande protagonista della conquista del Triplete nella stagione 2009-2010, ha deciso di far ritorno in patria. Il Flamengo, squadra del cuore del 38enne e che l'ha lanciato al grande calcio, l'ha messo sotto contratto a 14 anni di distanza dall'ultima volta. C'è qualcuno, però, che ha storto il naso per la sua scelta di far ritorno in Brasile: la bella mogliedi Julio Cesar Susana Werner.

L'ex fidanzata di Ronaldo il Fenomeno, su Instagram, ha voluto spiegare perché non seguirà Julio Cesar in Brasile: "Prima che si speculi su questa storia, voglio spiegare perché non accompagnerò Julio in Brasile e perché non assisterò alla partita di addio. Ho molte cose importanti qui, la più importante sono i figli, non li lascerei mai per vivere in Brasile. Non posso andarmene da qui, non c’entra niente la squadra. Anche perché io non vado allo stadio, non guardo il calcio. Julio voleva essere felice in Brasile, ma io devo pensare ai miei figli. Sono contenta per i tifosi del Flamengo, triste per me che resto lontana. Spero che capiate, sono triste. Julio è sempre stato una persona meravigliosa, un buon padre e un buon marito. Ma gli uomini sono egoisti. Non sono femminista, però è così".

Commenti
Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Ven, 02/02/2018 - 03:07

Quindi?