Juve, per il dopo Allegri spunta un nuovo nome

La dirigenza della Juventus aggiunge un nuovo nome alla lista già esistente per quanto riguarda i sostituti papabili per un eventuale addio di Allegri

Il recente periodo che sta passando Max Allegri con la Juventus non è dei migliori. Un segnale, vuoi o non vuoi, è anche la decisione intrapresa dal tecnico di cancellare i propri profili social: "I social sono come un mitra, se li dai in mano a tutti e poi capita un cretino, quello spara. Già non ci andavo mai, non ho mai letto né seguito polemiche o quello che mi scrivono, quindi non ho abbandonato i social per non leggere gli insulti". Il nativo di Livorno ha provato a spiegare così la sua scelta, sintomo inevitabile che ne caratterizza il fragile momento. Il tutto alimentato dal fatto che i bianconeri martedì 12 marzo saranno chiamati all'impresa contro l'Atletico Madrid, sostenuti dai tifosi bianconeri che sicuramente non faranno mancare il loro solito apporto.

La prevenzione della Juventus

Come già anticipato qualche giorno fa, il club piemontese ha redatto una lista dei possibili sostituti qualora Max dovesse decidere di lasciare il proprio incarico: ad aprile ci sarà un summit tra le parti per capirne le intenzioni di ognuna e valutarne dunque i possibili scenari che potrebbero scaturire. Ma stando a quanto appreso e riferito da Tuttosport, nel mirino di Paratici sarebbe finito anche Simone Inzaghi. La Juventus dunque inizia a correre i ripari per un'eventuale sostituzione di Allegri: prevenire è meglio che curare.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti

Gianca59

Mar, 05/03/2019 - 18:05

Spero in un sostituto che sappia vincere la coppa che conta.....tutto il resto è noia.