La Juve ricomincia da Pogba e Mandzukic

I bianconeri vincono a Danzica. Gol del francese e di Mandzukic. Nervosismo: Morata polemizza con Allegri

Un inutile successo (2-1) contro il Lechia - a Danzica, nella città di Lech Walesa che ha dato il calcio d'avvio al match - e un dannoso infortunio muscolare a Chiellini: il bilancio della trasferta polacca della Juve non è granché. Preoccupa soprattutto, alla luce del recente ko di Barzagli (fuori 20 giorni), lo stop del difensore, uscito dopo pochissimi minuti e ora a rischio per la Supercoppa contro la Lazio (8 agosto).

Quanto al match, bianconeri schierati con il 3-5-2 e subito in vantaggio grazie a un colpo di testa di Pogba su angolo di Dybala (in crescita): l'esordio di Khedira non è stato abbacinante, ma non si potevano pretendere mirabilie.

Nel finale, con le squadre zeppe di ragazzini e senza Morata (nervosetto al momento del cambio), il pareggio di Buksa e il gol vittoria di Mandzukic, bravo a girarsi nello stretto. Mercato: lo Schalke pare avere chiuso definitivamente la porta per Draxler. Si vedrà.