La Juve rinuncia a Schick. L'Inter ha scelto Vecino

Firenze trema. Perché Pioli rischia di ritrovarsi senza sette titolari dell'ultima stagione su undici. Via Borja Valero, Gonzalo Rodriguez (è svincolato) e Ilicic, i viola potrebbero perdere pure Kalinic, Bernardeschi, Tatarusanu e...Vecino.

È lui il nome nuovo per il centrocampo dell'Inter. Il 25enne uruguaiano, che piace tanto a Spalletti e Sabatini, può arrivare pagando i 24 milioni della clausola rescissoria. Nerazzurri che stanno provando a strappare alla Lazio Keita (18-20 milioni l'offerta per il senegalese che va in scadenza nel 2018) e che avrebbero presentato un'offerta per Kimpembe, giovane difensore centrale del Psg. Ma il colpo di giornata lo fa la Roma, che si assicura Defrel del Sassuolo per 20 milioni più bonus. Monchi, intanto, continua il pressing per Mahrez, l'algerino protagonista con il Leicester di Ranieri e sta provando a strappare al Torino il terzino sinistro Barreca: a 20 milioni si può chiudere. Dopo i presunti problemi cardiaci, salta invece il trasferimento di Schick dalla Samp alla Juve. I due club hanno deciso, di comune accordo, di non perfezionare l'acquisto del centravanti ceco. In mediana i bianconeri continuano sì a spingere per Matic ma non mollano Emre Can del Liverpool che è in scadenza 2018 ed è tentato da una nuova avventura.

Capitolo portieri: per Reina intesa vicina con De Laurentiis, l'ex granata Hart va al West Ham. E dall'Inghilterra arriva la notizia del rinnovo fino al 2019 di Conte con il Chelsea.