Juventus, Allegri a rischio? Ecco i quattro possibili sostituti

Ad aprile si deciderà il futuro di Massimiliano Allegri: sulla lista di Agnelli e Paratici ci sarebbero 4 profili per sostituire un'eventuale cessione del tecnico toscano

Ad aprile ci sarà un summit tra Massimiliano Allegri, Fabio Paratici ed Andrea Agnelli in cui si deciderà il futuro del tecnico toscano. È evidente che la Juventus non ha alcuna intenzione di prendere una decisione immediata, così come Max pensa solo ed esclusivamente alla gara di ritorno contro l'Atletico Madrid che potrebbe consentire il passaggio ai Quarti di Champions dei suoi ragazzi o la loro eliminazione dalla competizione. Tuttavia la dirigenza bianconera ha iniziato a sondare preliminarmente, secondo quantro riporta TuttoSport, alcune piste per non farsi trovare impreparata davanti ad un addio del proprio allenatore.

Zidane

L'amore di Zidane nei confronti di Torino è ormai ben noto, così come i buoni rapporti che intercorrono con il presidente della Vecchia Signora ed il campione Cristiano Ronaldo: quali altre buone ragioni per allenare la Juve?

Klopp

Il legame che lo lega al Liverpool lo rende il profilo forse meno probabile per approdare in terra piemontese, ma va segnalato comunque l'interesse da parte del club italiano.

Deschamps

Il tecnico francese allenò la Juventus nell'anno della Serie B. Dopo aver traghettato la società nel suo momento più basso, potrebbe avere l'onore di guidare la formazione zebrata per traguardi importanti.

Guardiola

Idea folle? Probabilmente sì, ma dopo l'arrivo di CR7 nulla è impossibile. Un eventuale approdo di Pep sulla panchina della Juventus rappresenterebbe una dissociazione totale con le gestioni precedenti, consentendo ad Agnelli di puntare sempre più a quel sogno tanto rincorso: portare il club in cima al mondo con la vittoria della Champions League.