Juventus, Agnelli: "Il nuovo logo rappresenta stile e appartenenza"

Agnelli ha parlato durante la presentazione del nuovo logo della Juventus al Museo della scienza e tecnologia di Milano

La Juventus, ieri sera, ha presentato il suo nuovo logo. Teatro dell'evento, denominato "Black and White and more", è stato il Museo della scienza e delle tecnologia di Milano a cui ha presenziato tutta la società: dal Presidente Andrea Agnelli, all'amministratore delegato Giuseppe Marotta, dall'allenatore Massimiliano Allegri fino ad arrivare a tutto lo staff tecnico e a tutti i componenti della rosa bianconera.

Il Presidente, Andrea Agnelli è parso molto soddisfatto di questo logo ed ha affermato: "Per crescere dobbiamo continuare a vincere ed evolvere il nostro linguaggio per raggiungere nuovi target. Il nuovo logo definisce un senso di appartenenza e uno stile che permette di comunicare il nostro modo di essere". Agnelli è poi tornato sulla partita persa contro la Fiorentina: "Il risultato di ieri è un motivo di disappunto, ma dobbiamo restare concentrati sull'obiettivo finale: questa stagione ci può e deve portare nella leggenda. Il calcio è bello proprio perché ci dà sempre la speranza del risultato successivo - continua Agnelli -. Non dobbiamo dimenticare chi siamo : per noi vincere non è importante, ma è l'unica cosa che conta. Crescere sul campo vuol dire continuare a vincere sul campo, in Italia e in Europa. E per farlo dobbiamo anche evolvere nel nostro linguaggio, dobbiamo cambiare la nostra pelle".