Juventus-Atletico Madrid: Cristiano Ronaldo carica i compagni durante l'intervallo

Cristiano Ronaldo è stato il grande protagonista in campo contro l'Atletico Madrid, siglando una tripletta. Il fuoriclasse portoghese ha caricato i suoi compagni di squadra nel tunnel dello Stadium tra primo e secondo tempo

Cristiano Ronaldo non finisce mai di stupire. Il fuoriclasse portoghese, con la tripletta di ieri sera all'Atletico Madrid, è arrivato a quota 24 reti con la maglia bianconera in tutte le competizioni, a quota 125 in Champions League e a quota 597 in 797 presenze con Sporting Lisbona, Manchester United, Real Madrid e Juventus. Con il club blancos, addirittura, il fuoriclasse di Funchal ha messo insieme più gol che presenze con 450 sigilli in 438 gettoni con la maglia della squadra più titolata del mondo. Le sue presenze in carriera diventano 951 se si considerano anche le 154 partite disputate con la nazionale portoghese, e le reti complessive salgono a quota 682 se si contano anche i 85 centri con i lusitani.

Cristiano Ronaldo è un mostro di continuità, è una macchina da gol incredibile e non è mai stanco di vincere nonostante abbia vinto praticamente tutto in carriera, tranne il Mondiale con il suo Portogallo. I suoi segreti sono lo spirito di sacrificio, l'abnegazione e il fatto di volersi sempre migliorare. In tutte le squadre in cui ha militato CR7 è stato sempre considerato un leader e quello che ha fatto ieri sera nel tunnel dell'Allianz Stadium, durante l'intervallo spiega la grandezza di questo calciatore. L'ex Real Madrid, infatti, ha motivato uno a uno i suoi compagni di squadra invitandoli così a credere nell'impresa che lui ha poi completato con i suoi gol:

Commenti
Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 13/03/2019 - 18:58

ROSICATE INTERISTI DI MERDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 13/03/2019 - 20:05

@maialico: sembri il tipico iuventino. Ma quelli come te devono farsi curare e bene. Auguri caro anche se sembri irrecuperabile.