Juventus in attacco: ecco tutti i nomi sulla lista di Marotta

La Juventus dovrà rimpiazzare a dovere Alvaro Morata, tornato al Real Madrid. Sono tanti i nomi sul taccuino di Marotta e Paratici: da Batshuayi a Lukaku fino ad arrivare a Gabriel Jesus, Cavani e Alexis Sanchez

Marotta e Allegri in occasione della presentazione del neo-allenatore

Alvaro Morata non è più un giocatore della Juventus: il club di Corso Galileo Ferraris ha incassato circa 30 milioni di euro dal Real Madrid, valore della recompra, e ora dovrà trovare sul mercato un valido sostituto. Simone Zaza ha voglia di giocare con continuità e difficilmente resterà a Torino se le cose andranno come nella stagione appena conclusa dove è stato l’attaccante meno impiegato ma è stato anche quello con il rapporto migliore gol-minuti giocati. Gli unici due sicuri di restare alla corte di Allegri sono l’esperto Mario Mandzukic e il talento Paulo Dybala che ha fatto sfracelli alla sua prima stagione in un grande club.

Beppe Marotta e Fabio Paratici stanno vagliando tutte le alternative per rinforzare l'attacco da mettere a disposizione del tecnico toscano. Romelu Lukaku è un grande obiettivo in casa bianconera ma ha una valutazione troppo alta e difficilmente la Juventus potrà permettersi il belga, classe 93. Edinson Cavani è un pallino da sempre della dirigenza bianconera, anche se pare destinato a restare al Psg: l'uruguaiano ha nostalgia dell'Italia e la Vecchia Signora cercherà di portarlo a Torino se ne avrà l'opportunità Secondo quanto riporta la Gds, il calciatore più abbordabile a cui arrivare è l’attaccante belga del Marsiglia, Micky Batshuayi, classe 93 la cui valutazione si aggira attorno ai 30 milioni di euro. L’ex Standard Liegi è stato autore di una stagione fantastica visto che ha realizzato 23 reti in 50 presenze ed ha sfornato anche 9 assist per i compagni. Batshuayi, attualmente, si trova in Francia dove sta partecipando con il Belgio ad Euro 2016. A bocce ferme si potrà capire qualcosa in più sul suo futuro. Gli altri due obiettivi sono il talentino classe 97 del Palmeiras, Gabriel Jesus e Alexis Sanchez. Il primo costa 40 milioni di euro e pare destinato al Barcellona, mentre il secondo si sarebbe proposto stufo dell’Arsenal: unica controindicazione un ingaggio davvero molto alto e inaccessibile per le casse della Juventus.