La Juventus batte 2-0 il Chievo: i bianconeri scalzano il Napoli dal primo posto

I gol di Khedira ed Higuain hanno permesso alla Juventus di espugnare per 2-0 il campo del Chievo. Bianconeri momentaneamente primi a +2 sul Napoli

La Juventus di Massimiliano Allegri vince per 2-0 allo stadio Bentegodi contro il Chievo Verona di Rolando Maran. La gara è stata pesantemente condizionata dalle due espulsioni, in casa clivense, di Bastien nel primo tempo, per doppia ammonizione, e di Cacciatore, per proteste, ad inizio ripresa. La Juventus ha comunque avuto diverse occasioni da rete e solo un grande Sorrentino ha permesso al Chievo di rimanere a galla fino al 67'. Con questo successo la Juventus si porta in testa alla classifica, provvisoriamente, in attesa del Napoli che giocherà contro il Bologna al San Paolo.

Nel primo tempo la Juventus parte subito forte con Higuain, Douglas Costa e Mandzukic che vanno vicini al gol ma senza fortua. Al 20' Pjanic impegna Sorrentino con un gran tiro da 25 metri, mentre al 31' è Higuain a impegnare severamente Sorrentino. Il Chievo Verona però, al 38', resta in 10 uomini per via dell'espulsione di Bastien che nel giro di tre minuti rimedia due ingenui cartellini gialli. Khedira nel finale di primo tempo prova la conclusione ma Sorrentino è attento e para.

Nella ripresa al 54' Mandzukic impegna con un sinistro potente Sorrentino ma al 61' la partita vive un altro colpo di scena visto che il Chievo resta in 9 contro 11 per l'espulsione diretta di Cacciatore. Al 67' la Juventus passa in vantaggio con Khedira che riceve palla da Bernardeschi e fulmina Sorrentino con un destro potente e preciso. Il numero uno del Chievo disinnesca Higuain al 71'. Al 78' Birsa lancia Radovanovic con Szczesny che è costretto ad uscire di testa fuori dalla propria area di rigore.

Commenti

pisopepe

Dom, 28/01/2018 - 08:28

LA SOLITA YUVE DA FOGNA MA QUANDO DARA SPETTACOLO!!!!!