Juventus, Buffon bacchetta Dybala: "Non è stato corretto con Allegri"

Il numero uno della Juventus teme l'Inter in vista del match di domenica allo Juventus Stadium: una vittoria contro i nerazzurri può valere una fetta di Scudetto

Gianluigi Buffon è un uomi di grande carisma ed esperienza. Il numero uno della Juventus iIntervenuto ai microfoni di Sky Sport, a margine del Gran Galà del Calcio, ha parlato di Juventus-Inter in programma domenica: “L’Inter in questo momento è la squadra più in forma a livello europeo e mondiale, lo è perché ha trovato equilibrio, di base ha giocatori veramente validi che ora sono diventati squadra. Li attendiamo con il rispetto che si sono meritati e con il giusto timore, vorremo fare bella figura in una partita importante sia per noi che per loro. Vogliamo ulteriormente aumentare il vantaggio in classifica sulle dirette inseguitrici”.

Buffon, da grande capitano, ha poi bacchettato Paulo Dybala per la mancata stretta di mano a Massimiliano Allegri che l'aveva sostituito con Pjaca durante il match contro il Sassuolo: "Dybala come Pellé? È un discorso completamente diverso rispetto a quanto è successo con Pellé in Nazionale, penso che Paulo abbia fatto un gesto non corretto verso il mister, la squadra e verso le nostre regole di spogliatoio. Paulo però lo sa, ne abbiamo parlato nello spogliatoio al termine della partita e ha già capito, poi ci sta che qualcuno possa essere più nervoso e non riesca sempre ad assecondare quelle regole che tutti gli spogliatoi hanno in vigore.”