La Juventus è in cerca del vero Higuain: l'argentino ha le polveri bagnate

Higuain si è smarrito e non segna in campionato dalla scorso 29 ottobre. Il Pipita in ben sei partite non solo è andato in bianco ma non ha mai calciato in porta

Gonzalo Higuain ha le polveri bagnate in quest'ultimo periodo e la Juventus ne sta risentendo di questa cosa. Nonostante i 7 gol realizzati in campionato in 14 presenze quello che più preoccupa è come il Pipita non riesca a tirare in porta: in sei partite di campionato, infatti, non solo l'ex Napoli non è entrato nel tabellino dei marcatori ma non ha mai calciato nello specchio della porta. Il 29enne di Brest ha segnato 6 reti dal 20 agosto al 2 ottobre e poi rimasto a secco nelle tre partite successive ed ha punito la sua ex squadra il 29 ottobre. Da quel momento in poi non ha più segnato in Serie A e l'ultimo suo gol risale al 2 novembre nella sfida di Champions League contro il Lione.

Higuain, dunque, ha segnato 9 reti in 18 presenze, ma rispetto all'anno passato, in questo periodo, è sotto la sua media visto che in campionato aveva già segnato 12 reti contro le 7 di oggi. La sfida di sabato sera dello Stadium, contro la sorprendente Atalanta di Gian Piero Gasperini, servirà alla Juventus per ritrovare la vittoria dopo la batosta subita al Marassi contro il Genoa, ma servirà anche a Gonzalo Higuain per provare a non perdere terreno in classifica marcatori su Andrea Belotti, Mauro Icardi ed Edin Dzeko. Contro la Dea potrebbe tornare anche Paulo Dybala, assente per infortunio dalla partita persa contro il Milan, che potrà dare una mano al Pipita a ritrovare la via del gol ma soprattutto lo specchio della porta che sembrano smarriti.

Commenti

giovauriem

Mer, 30/11/2016 - 15:38

gzorzi , higuain è avvinazzato come te , per cio non segna , vede due porte e segna in quella sbagliata ,

carlo19361

Mer, 30/11/2016 - 15:56

Per forza che Higuain ha le polveri bagnate! Fino a quando quel "cavron" di Allegri continuerà a mettere in campo Mandzukic assieme a Higuain che deve andare a cercare il pallone, invece di essere servito con dei lanci giusti e non a vanvera, gli riesce difficile arrivare a far goal. Ma il "cavron" prende le sberle ma continua imperterrito a far giocare i suoi protetti Mandzukic e Hernanes che poi non producono nulla o poco di buono. Deve intervenire la società altrimenti il "cavron" continua e poi scarica tutti agli altri!

montenotte

Mer, 30/11/2016 - 16:02

Caro Gonzalo, i soldi non sono tutto. Stavi tanto bene al Napoli trattato da Re dai tifosi, ora accontentati di essere solo.....Marchese.