Juventus, il mercato è alle porte: ecco i 5 obiettivi per l'anno prossimo

Dopo la conquista dell'ottavo scudetto consecutivo, in casa Juventus si pensa già all'anno prossimo. Diversi i nomi vagliati in queste ore dal ds bianconero Paratici. Ecco chi sono i cinque principali obiettivi di mercato della Vecchia Signora

Alla fine del campionato mancano ancora cinque giornate, ma in casa Juventus si pensa già a costruire la squadra per l'anno prossimo. Dopo la conquista dell'ottavo scudetto di fila e l'uscita a sorpresa dai quarti di finale di Champions League, il club bianconero vuole portare a casa alcuni colpi importanti per riprovare a dare l'assalto alla Coppa dalle grandi orecchie. Per farlo - nonostante il quasi certo rosso di bilancio causato dal maxi investimento per l'acquisto di Cristiano Ronaldo - il presidente Agnelli è pronto ad allargare i cordoni della borsa. Almeno cinque gli obiettivi di mercato inseguiti dal ds Paratici.

Difesa: Manolas e Ruben Dias

Come osserva giustamente il Corriere dello Sport, in questo momento la priorità della Juventus è rappresentata dalla difesa. Barzagli ha annunciato il suo ritiro a fine stagione, mentre Bonucci e soprattutto Chiellini non sono più di primo pelo. Da tempo la dirigenza bianconera ha messo nel mirino De Ligt dell'Ajax e Varane del Real Madrid, ma il giovane difensore olandese sembra diretto a Barcellona, mentre il centrale francese lascerebbe i blancos in cambio di 80/90 milioni di euro. Troppi per le casse della Vecchia Signora che, a questo punto, potrebbe mirare su Kostas Manolas. Il difensore greco è legato alla Roma da una clausola rescissoria di 36 milioni, cifra tutto sommato abbordabile considerando il valore del giocatore e la sua età (è un classe 1991). Più difficile arrivare al portoghese Ruben Dias, 22 anni da compiere il 14 maggio e tra i maggiori talenti in circolazione. Non a caso il Benfica, per farlo partire, potrebbe arrivare a chiedere una cifra vicina ai 60 milioni.

Centrocampo: Ndombele e Zaniolo

Capitolo centrocampo. Per la prossima stagione la Juve ha già chiuso con l'Arsenal per il gallese Ramsey. Un colpo di alto profilo che porterà alla mediana di Allegri quantità e qualità, date le doti di inserimento e di finalizzazione della mezzala britannica. Ma potrebbe non bastare. Ecco perché, oltre al sogno Pogba - difficile il suo ritorno in bianconero - la Juve monitora da tempo uno dei tanti ragazzini esplosi negli ultimi anni nel Lione: Tanguy Ndombele. Il centrocampista francese, classe 1997, è entrato anche nel mirino del Manchester City e questa non è una bella notizia per il club bianconero, date le illimitate possibilità di spesa dei Citizens. La Juve non molla il talentuoso giocatore transalpino, anche se al momento il Lione spara alto e chiede per lui 70 milioni. Un altro giocatore che piace non poco a Paratici è Nicolò Zaniolo. Da tempo si vocifera di un interessamento per il giovane centrocampista lanciato in Nazionale dal c.t. Mancini, e a ridosso di Pasqua la Roma avrebbe rifiutato un'offerta da 50 milioni. Ma la Juventus è pronta a rifarsi sotto.

Attacco: all-in su Chiesa

Chiudiamo con l'attacco, il reparto che probabilmente ha meno bisogno di aggiustamenti (a meno che a fine stagione non vada via Dybala: si vedrà). Su suggerimento di Cr7, i fari juventini sarebbero puntati su Joao Felix. Classe 1999, è esploso quest'anno con la maglia del Benfica. A metà strada tra un 10 e un 9, il giovanissimo trequartista portoghese ha realizzato complessivamente 18 gol e 9 assist in 39 partite, mettendosi in luce nell'andata dei quarti di Europa League con una strepitosa tripletta all'Eintracht Francoforte. Ma ormai è troppo tardi per provare a strapparlo alle aquile di Lisbona, che per lui chiedono almeno 120 milioni. Decisamente più realistica la pista che porta a Federico Chiesa. A Pasqua l'attaccante della Fiorentina è stato autore di un'ottima prestazione contro la Juventus, sempre più convinta a fare all-in sul ragazzo prodigio della Viola. Il cartellino del ragazzo vale 70 milioni di euro, che potrebbero diventare 40 se - come sembra - la società gigliata aprisse all'inserimento nell'operazione di due promettenti calciatori di proprietà della Juventus: il centrocampista Rolando Mandragora e l'attaccante esterno Riccardo Orsolini.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti

manson

Mar, 23/04/2019 - 13:51

macchè acquisti! incominciate a trovare il modo di fregare anche in champions e siete a posto!

baio57

Mar, 23/04/2019 - 18:54

Perchè non prendere anche Lebron James ,Louis Hamilton e Tiger Woods ???...789765500 sul campo....