La Juventus non lascia scappare il Napoli: Verona battuto 3-1

La Juventus chiude benissimo il 2017, batte per 3-1 a domicilio il Verona e si porta così a quota 47 punti in classifica, a meno uno dal Napoli di Sarri

La Juventus di Massimiliano Allegri chiude con il botto il 2017, batte per 3-1 il Verona e si riporta a meno uno dal Napoli di Sarri campione d'inverno. I gol dei bianconeri portano la firma di Matuidi e di Paulo Dybala, autore di una fantastica doppietta. Dell'ex Caceres il gol del provvisorio e inutile gol del pareggio del Verona. Con questo successo la Vecchia Signora sale a quota 47 punti, frutto di 15 vittorie, due pareggi e due sconfitte.

La Juventus parte subito fortissimo nel primo tempo e sfiora il gol di testa con Benatia. Al 6' i bianconeri sono già in vantaggio con Matuidi che ribadisce in rete il pallone che si era stampato sul palo sulla staffilata di Higuain. Il Pipita all'11 viene fermato da Nicolas, mentre al 19' calcia una bella punizione da 25 metri che si spegne sull'esterno della rete dando la sensazione che fosse gol. Verde al 29' ci prova con un tiro che finisce fuori di pochissimo mentre al 40' ancora Nicolas dice no a Higuain ispirato ma sfortunato.

Nella ripresa il primo tiro della Juventus avviene al 58' con Bernardeschi parato da Nicolas e al 59' Caceres segna il classico gol dell'ex con una fucilata di destro da oltre 25 metri che non lascia scampo a Szczesny. La Juventus, però, ha sette vite come i gatti e torna in vantaggio al 72' con Dybala che raccoglie il cross dalla destra di Lichtsteiner e fa secco Nicolas. Passano 5 minuti e la Joya raddoppia ancora con un gran tiro di destro angolato che non lascia scampo al numero uno del Verona. All'80' Dybala impegna severamente Nicolas con una bellissima punizione a giro: para il brasiliano.