La Juventus passa al 93' per 2-3 sul campo del Chievo. CR7 a secco

La Juventus passa a fatica, per 3-2, sul campo del Chievo Verona di D'Anna. Il gol di Bernardeschi al 93' regala tre punti d'oro ai bianconeri che hanno rischiato grosso nel giorno dell'esordio di Cristiano Ronaldo

La Juventus di Massimiliano Allegri, nel giorno dei funerali di Stato per le vittime del crollo del ponte di Genova, vince in rimonta e all'ultimo respiro per 3-2 in casa del Chievo Verona di D'Anna e si prende tre punti preziosi nel giorno dell'esordio del suo uomo simbolo Cristiano Ronaldo. I bianconeri, passati in vantaggio al 3' grazie a Khedira, hanno dominato per tutta la prima frazione ma si sono fatti riprendere dai clivensi sull'1-1 al primo tiro in porta siglato dal gigante polacco Stepinski. Nella ripresa il Chievo ha poi completato la rimonta grazie al rigore siglato dall'ex Giaccherini concesso per fallo dell'ex Inter Cancelo. A un quarto d'ora dal termine l'autorete di Bani ha permesso alla Juventus di pareggiare, mentre al 93' Bernardeschi regala tre punti d'oro alla Juventus che permette ai ragazzi di Allegri di uscire con tre punti dal Bentegodi. CR7 ci ha messo un po' a carburare ma ha giocato la sua onesta partita rischiando per cinque volte di segnare il suo primo gol in Serie A. La bravura di Sorrentino, Cacciatore e l'imprecisione, però, non gli hanno permesso di andare a segno. La Juventus, però, con il suo grande carattere è riuscita a strappare la vittoria su un campo sempre scomodo e contro un avversario sempre ostico. Con questa vittoria la Vecchia Signora dà un grande segnale alle avversarie, Napoli, Inter e Roma che sperano di fare lo scherzetto ai bianconeri fermando l'egemonia che dura da sette anni in Italia.

La Juventus parte fortissimo nel primo tempo e già al terzo minuto trova il vantaggio con Sami Khedira, che sigla il primo gol del campionato di Serie A 2018-2019. Il tedesco è abile a sfruttare una punizione calciata da Pjanic e deviata non correttamente da Chiellini portando così in vantaggio i bianconeri. Al 5' ci prova Dybala ma Sorrentino blocca agilmente, al 9' è Cancelo ad andare vicinissimo al 2-0 ma Cacciatore è bravissimo a chiuderlo con l'ex Inter che reclama anche un rigore che Pasqua non concede. Al 18' ecco il primo squillo del tanto atteso CR7: il suo tiro al volo però esce di un soffio. Al 22' Cuadrado la mette altissima e al 30' ancora Cristiano Ronaldo di sinistro va vicino al bersaglio grosso. Al 38', però, il Chievo gela la Juventus con Stepinski che raccoglie il perfetto cross dell'ex Giaccherini, stacca di testa tra Bonucci e Chiellini e batte Szczesny per l'1-1.

Nella ripresa Sorrentino dice no al Cristiano Ronaldo al 48', mentre al 55' il Chievo ottiene un calcio di rigore per atterramento di Giaccherini da parte di Cancelo: dal dischetto Giaccherini fa secco ancora il portiere polacco. Bernardeschi, appena subentrato per Cuadrado, sfiora il 2-2, mentre al 61' CR7 decolla di testa sul cross di Bonucci ma Sorrentino para agevolmente. Sorrentino compie ancora un miracolo al 66' sul fuoriclasse portoghese. Al 68' Cacciatore compie un intervento miracoloso su Cristiano Ronaldo deviando di poco il suo tiro indirizzato nel sette. Mandzukic al 71' non trova la porta di poco e al 75' i bianconeri trovano il pareggio grazie all'autorete di Bani che nel tentativo di anticipare Bonucci la mette involontariamente in rete. Al 78' Cristiano Ronaldo si esibisce in suo grande classico, la punizione, ma Sorrentino svneta ancora la minaccia. Tra l'85' e l'86' Emre Can prima e Mandzukic poi vanno vicini al 3-2 ma il Chievo resiste con Pasqua che annulla il gol del croato con l'utilizzo del Var per fallo di CR7 su Sorrentino poi costretto a uscire. Al 93', però, la Juventus passa con Bernardeschi che approfitta dell'assist di Alex Sandro per insaccare con il destro per il 3-2 finale.

IL TABELLINO

Chievo (4-4-1-1): Sorrentino (92' Seculin); Tomovic, Rossettini, Bani, Cacciatore; Depaoli, N. Rigoni, Radovanovic, Hetemaj (78' Obi); Giaccherini; Stepinski (66' Djordjevic)

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (84' Emre Can), Pjanic; Cuadrado (57' Bernardeschi), Dybala, Douglas Costa (64' Mandzukic); Ronaldo.

Reti: 3' Khedira (J), 38' Stepinski (C), 56' Giaccherini (C), 75' aut Bani (C), 93' Bernardeschi (J)

Commenti

Libero 38

Dom, 19/08/2018 - 03:50

I GOBBI sono riusciti a vincere contro il CHIEVO per il rotto della cuffia.Solo grazie a una autorete.