La Juventus passeggia a Pescara: +8 sulla Roma e Scudetto più vicino

Una doppietta di Higuain permette alla Juventus di espugnare Pescara e di portarsi a quota 80 punti in classifica. Abruzzesi sempre più ultimi

La Juventus, dopo la grandissima prestazione in Champions League contro il Barcellona, passa senza particolari patemi d'animo a Pescara contro la squadra allenata dal grande "nemico" Zdenek Zeman. I gol portano la firma di Gonzalo Higuain, autore di una doppietta, che lo fanno salire a quota 23 in classifica marcatori. La Juventus conquista altri tre punti d'oro nella corsa allo Scudetto e si porta a quota 80 punti e si porta a +8 sulla Roma di Spalletti, bloccata sul pari in casa dall'Atalanta di Gasperini. Gli abruzzesi invece restano ultimi a quota 14 punti.

Nel primo tempo ci mette solo 21 minuti la Juventus a passare in vantaggio con Gonzalo Higuain che riceve un assist da Cuadrado e tutto solo batte Fiorillo. Il raddoppio arriva al 43 ancora con il Pipita che riceve un bell'assist da Manzdukic, ben imbeccato da Pjanic e serve l'ex Napoli che fa ancora secco il portiere della squadra di casa. Nella ripresa la Juventus gestisce bene il match, facendo girare palla e non concedendo nulla al Pescara: all'Adriatico finisce 2-0 per la Vecchia Signora.