La Juventus schianta l'Udinese: secco 4-1 con uno scatenato Kean

Le reti di Kean, autore di una doppietta, Emre Can e Matuidi hanno permesso alla Juventus di vincere 4-1 contro l'Udinese. Allegri ha fatto molto turnover facendo riposare CR7 e tanti altri titolari in vista del ritorno degli ottavi di Champions contro l'Atletico

La Juventus di Massimiliano Allegri si prepara al meglio per la sfida di Champions League contro l'Atletico Madrid di Simeone, vince 4-1 contro l'Udinese di Davide Nicola e si porta a quota 75 punti, a più diciannove sul Napoli con lo Scudetto quasi cucito sul petto. I gol della vittoria portano la firma del giovanissimo Moise Kean, classe '2000 autore di una doppietta, Emre Can su rigore procurato dallo stesso Kean e infine da Blaise Matuidi. Di Lasagna nel finale la rete del 4-1 finale. Allegri ha fatto riposare praticamente tutta la squadra titolare ad eccezione di Szczesny, Bonucci, per via dell'infortunio di Barzagli e Matuidi. Questo successo è un buon viatico per la Juventus che dovrà cercare una difficile rimonta contro i ragazzi di Simeone: passare in Champions League e con un CR7 riposato è l'obiettivo dichiarato dei bianconeri.

Partita a senso unico con la Juventus che al 6' si procura una buona azione con Rugani che la spara alta. Due minuti dopo Bernardeschi impegna Musso che blocca e all'11' Kean la sblocca segnando l'1-0 da pochi passi su assist di Alex Sandro. Bernardeschi sfiora il 2-0 al 20' e al 39' ancora Moise Kean raddoppia sfruttando alla grande la chance concessagli da Massimiliano Allegri.

Nella ripresa Bernardeschi si divora il 3-0 calciando alto dopo un'uscita a vuoto di Musso. Kean prende il tempo a Opoku al 64' che lo stende: rigore. Dal dischetto Emre Can calcia centralmente segnando il 3-0. Al 71' Matuidi segna il 4-0 di testa su assist di Bentancur. Dybala ci prova con il suo mancino al veleno ma Musso para agevolmente. All'85' De Paul lancia Lasagna che stoppa e con un bel diagonale batte Szczesny

Il tabellino

Juventus: Szczesny; Caceres, Barzagli (25' Bonucci), Rugani, Spinazzola; Emre Can, Bentancur, Matuidi (72' Dybala); Bernardeschi, Kean (80' Caviglia), Alex Sandro

Udinese: Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck (25' Opoku); ter Avest (62' Sandro), Larsen, Wilmot (46' Lasagna), Fofana, Zeegelaar; De Paul, Pussetto

Reti: 11' e 39' Kean (J), 65' Emre Can (J), 72' Matuidi (J), 85' Lasagna (U)