Juventus, senti Dani Alves: "Voglio conquistare altri 5 trofei"

Il laterale brasiliano, 33enne, ha vinto trenta trofei in carriera con i club ed ha vinto anche una Copa America, due Confederations Cup e un mondiale under 20 con il Brasile

Per Alves in Catalogna 297 presenze e 20 reti

Daniel Alves sarà il primo rinforzo della Juventus 2016-2017. Il laterale brasiliano è pronto per iniziare la sua nuova avventura alla Juventus dopo aver vinto tutto con la maglia del Barcellona. Il club blaugrana, proprio ieri, ha ufficializzato il suo addio, mentre il classe 83, su Instagram, ha postato una sua foto con indosso una maglia di colore bianco e nero e con tanto di didascalia: “Con questo messaggio non mi licenzio, voglio solo far sapere che ho preso la decisione di inseguire una nuova sfida per la mia carriera, perché le porte si deve saperle aprire, sfruttare e chiudere quando arriva il momento giusto. E il mio momento è questo. Vado via, però tornerò, perché sono un culé. Grazie per avermi fatto sentire tanto stimato".

Daniel Alves porterà tanta classe ed esperienza alla Vecchia Signora ed arricchirà anche la Serie A che potrà così contare su un campione in più. Secondo quanto riporta la Stampa, l’ex Barcellona ha già preso casa a Torino ed abiterà in un appartamento a due piani vicino Piazza San Carlo. Il brasiliano avrebbe poi rilasciato, agli intermediari che stanno curando la trattativa, alcune parole significative sulla sua volontà di continuare a fare incetta di titoli: "Voglio altri cinque trofei per diventare il calciatore più vincente di sempre". Daniel Alves, in otto stagioni al Barcellona, ha vinto 6 volte la Liga, 4 Supercoppe di Spagna e 4 Coppe di Spagna, 3 Champions League, 3 Supercoppe europee e 3 Mondiali per club, per un totale di 23 titoli in maglia blagurana che diventano 30 complessivi se si considerano anche i due campionati brasiliani vinti on il Bahia e le due Coppe Uefa, una Coppa di Spagna, una Supercoppa di Spagna e una Supercoppa Europea con la maglia del Siviglia.

Commenti

Juniovalerio

Ven, 03/06/2016 - 17:40

sempre più forti

edo1969

Ven, 03/06/2016 - 20:19

Tanto in Europa non contate un ***** lo stesso

massmil

Sab, 04/06/2016 - 17:51

è sempre opportuno parlare a posteriori...

Juniovalerio

Sab, 04/06/2016 - 19:48

edo ti brucia il culo metti un po' di vaselina ogni tanto

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

paolonardi

Dom, 05/06/2016 - 13:44

Facile con gli arbitri pagati, piu' difficile nelle competizioni internazionali nelle quali la rubentus non raccatta che poco o nulla.