Kakà non regge il ritmo Balo infiamma San Siro

6 ABBIATI I brividi subito in apertura, palo di Poulsen al sesto e testa di Kaassen a metà tempo, un po' la sorte,un po' l'esperienza e ne viene fuori immacolato
6 DE SCIGLIO Abbastanza anonimo in fascia, deve coprire, ha poco tempo per proporsi
6 ZAPATA Sempre abbastanza incasinato con le gambe che sembra vadano ognuna per suo conto. Quando riceve da ultimo uomo tiene San Siro col fiato sospeso
6 BONERA Più sicuro del socio, è lui al 19' che pressa Klaassen sulla conclusione di testa che poteva costare cara.
6 CONSTANT Ha margine davanti a sè ma lo sfrutta poco e senza mai esagerare. Comunque meglio di altre volte.
4 MONTOLIVO Uno dice: finalmente stasera può fare il Montolivo. Invece dopo appena ventidue minuti di gioco gli prende il raptus, piomba senza motivo sulla caviglia di Poulsen e finisce sotto la doccia.
6,5 DE JONG Era già la sua partita, diventa il suo pane quando il Milan resta in dieci. Staziona davanti alla difesa e non si fa prendere dalle tentazioni. Mai visto superare la metà campo.
6,5 MUNTARI Sradica di forza un pallone a Bojan pochi minuti dopo l'espulsione di Montolivo ed è come un segnale a tutti i compagni: triplicare le forze. Per il resto gioca una onesta partita e si muove in un raggio di venti metri.
6 KAKÀ Diventa capitano a metà primo tempo e forse ci si aspettava qualcosa di più da questa promozione. Spesso più avanzato di Balotelli, tocca pochi palloni, s'infila nella foresta dell'Ajax e sparisce, risucchiato dai garretti di un gruppo che corre, corre e corre. (36' st MEXES sv)
6 EL SHAARAWY Era anche per lui la partita della svolta e l'inizio effettivamente è stato in linea con l'attesa. Tocca molti palloni, si propone, scambia con Balo, va anche al tiro. Poi sul più bello rientra in spogliatoio con Montolivo e la partita preparata con cura da Allegri diventa tutta un'altra cosa.(23' pt POLI Fa mucchio, nessuno spunto)
6,5 BALOTELLI Parte forte e infiamma San Siro, poi lentamente s'accuccia come in attesa del colpo letale stretto fra Moisander e Denswill. Ma non arriva niente di buono, nessuna bella notizia da casa e allora rientra per toccare almeno qualche palla lontano 60 metri dalla porta di Cillessen.
6 All. ALLEGRI Si ritrova a giocare un'altra partita, non gliene gira bene una. Però la missione è compiuta, non importa come. Nel finale chiude gli occhi un paio di volte, li riapre e San Siro è ancora lì, la panchina anche.

Commenti

ni.napoli

Ven, 13/12/2013 - 21:43

Muntari 6,5 !! Ma chi l'ha visto? Dov'era? cos'ha fatto?