Khedira ce la fa Con lui la Signora non ha mai perso

Khedira e Mandzukic ci saranno, quasi certamente dal primo minuto: Chiellini (polpaccio destro) invece potrebbe essere risparmiato per non rischiare una ricaduta che ne comprometterebbe l'impiego nel match di ritorno. La Juventus insomma si avvicina al match contro i bavaresi in discrete condizioni e con l'umore appena intaccato dal pareggio di Bologna che ha interrotto la striscia di quindici vittorie consecutive in campionato. Per accelerare il recupero di Khedira, fermatosi più volte in stagione a causa di problemi muscolari, è stata importante anche la consulenza con il dottor Hans Wilhelm Müller-Wohlfahrt, ex medico dei bavaresi: la presenza dell'ex centrocampista di Stoccarda e Real Madrid servirà anche da amuleto, visto che con lui in campo la Juve non ha mai perso. «Credo che per loro peserà molto l'assenza di Jerome Boateng, il miglior centrale degli ultimi due anni», ha detto Khedira alla «Bild».DLat