Kovacic chiude all'Inter: "Non torno se c'è Mancini"

Il talento classe 94 in due anni e mezzo in nerazzurro ha messo insieme 97 presenze ed otto reti. In estate lascerà sicuramente il Real Madrid per andare a giocare con continuità

Kovacic autore di un tripletta

Mateo Kovacic si trova in ritiro con la nazionale croata e prenderà parte all’Europeo in Francia che avrà inizio venerdì 10 giugno. Il classe 94 si è laureato campione d’Europa con il Real Madrid anche se non è mai riuscito ad imporsi e a conquistare un posto da titolare. I Blancos la scorsa estate hanno investito una somma ingente per portarlo a Madrid, 29 milioni di euro più bonus, ed il giovane nato a Linz ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno del 2021 da oltre 4 milioni di euro netti a stagione. L’ex Inter ha messo insieme 34 presenze e una rete con le merengues ma non ha mai giocato con continuità e sicuramente lascerà il Real in questa sessione di calciomercato.

Il Milan, nella figura di Adriano Galliani, ha già preso contatti da mesi con Florentino Perez per parlare di Kovacic. Il club rossonero lo vorrebbe in prestito con diritto di riscatto e la società spagnola è sembrata intenzionata a trattare. Anche la Juventus, soprattutto nelle ultime settimane, ha mostrato un forte interesse per il giocatore croato e sarebbe un rinforzo di qualità per la linea mediana di Allegri. Dalla Croazia è addirittura giunta la voce che l’Inter rivoglia Kovacic in prestito ma è stato lo stesso giocatore, ai microfoni di Sportmediaset, a chiudere la porta in faccia al club di Corso Vittorio Emanuele, lasciando invece uno spiraglio a Milan e Juventus: "Sono tifoso dell’Inter ma nella vita non si sa mai e non posso escludere che in futuro giocherò con Juventus e Milan. Tornare in nerazzurro? No, Di certo però non tornerei all'Inter se ci fosse ancora Mancini: con lui sono successe delle cose delle quali è meglio non parlare".

Commenti

MARCO 34

Mar, 07/06/2016 - 09:27

Ormai con questo neologismo del "classe ..." i giornalisti sportivi sportivi cominciano a stancare. Dire 21, 22, 23enne non è politicamente corretto? Io sarei, quindi, un "classe 34" ....