L'arbitro Moreno di Italia-Corea? Oggi insegna come si arbitra

L'arbitro Moreno di Italia-Corea insegna agli arbitri in Equador: "Viene gente di tutte le età. Io per primo, che continuo ad arbitrare"

"Non rinnego nulla di quello che ho fatto in Italia-Corea". Parola di Byron Aldemar Moreno Ruales, per tutti gli italiani più semplicemente: l'arbitro Moreno. Esatto. Quello del rigore inesistente, quello dell'espulsione di Totti, dei fischi a senso unico e tutto il resto. Vi siete mai chiesti che lavoro faccia oggi il più famoso dei fischietti dell'Equador?

Difficile da dire. Ma insegna ad arbitrare ad aspiranti fischietti. Esatto. Proprio lui. A confermarlo al Messaggero è lo stesso Moreno. Online, infatti, gira un volantino pubblicitario della scuola in cui si vede l'arbitro rincorso da Maldini e Vieri. "Sì, la scuola esiste e io sono l'istruttore - dice lui - In queste settimane sono stato impegnato in un seminario organizzato dalle federazioni parrocchiali e di quartiere. Ci si occupa della formazione degli arbitri e di come è cambiato il mestiere nel calcio moderno". In cosa consistono le lezioni? "Le regole del calcio - spiega Moreno - la tecnica arbitrale, la psicologia sportiva e l'assistenza medica". E, secondo il suo racconto, la scuola sarebbe pure presa d'assalto per le iscrizioni. "Viene gente di tutte le età - si vanta Moreno - ragazzi, ma anche dirigenti, calciatori. Tutti possono avere bisogno di aggiornamento. Io per primo, che continuo ad arbitrare".

E pensare che dopo i fatti della Corea, l'arbitro da 15 anni non è più nell'elenco Fifa e in Equador era stato sospeso nel 2003 per aver combinato alcune partite. "Ma sono stato riabilitato dopo poco tempo - dice lui - si sono accorti che era un errore. Ancora oggi faccio l'arbitro per alcuni tornei istituzionali. La verità? Sarò arbitro hasta la muerte, fino alla morte. E poi c'è il mio lavoro nella scuola, a cui tengo molto". Poi è stato pure in galera per droga. Acqua passata: oggi insegna ad altri arbitri a fischiare. Ci sarà da fidarsi?

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 08/06/2018 - 23:00

L'insegnante per truffare semmai.

WSINGSING

Ven, 08/06/2018 - 23:54

Ma perchè non riconoscere una volta tanto che quella della Italia fu una partita giocata male?